31 Ottobre 2014

menu di scelta rapida



Contenuti

news
percorso: Home > news > Altri Sport >

Pellegrini-Vezzali, entrambe in gara il 28

22-05-2012 12:07 - Altri Sport
Valentina Vezzali sarà la portabandiera azzurra a Londra 2012. Scelta giusta secondo molti per i grandi meriti sportivi che la campionessa di fioretto ha. Scelta arrivata dopo la grande polemica innescata da Federica Pellegrini, che aveva detto chiaramente più di una volta di non voler fare da alfiere nel caso in cui l´avessero designata.

IL GRAN RIFIUTO DI FEDERICA "TROPPE ORE IN PIEDI" - La nuotatrice aveva spiegato di non voler portare la bandiera alla cerimonia d´apertura perché si sarebbe stancata: troppe ore in piedi e il peso dell´asta avrebbero compromesso la gara che dovrà disputare l´indomani. In questo modo la giovane veneta si è attirata addosso le critiche di tutta l´Italia: in molti erano convinti che questo rifiuto fosse un modo per disonorare la Nazione e non hanno preso quindi bene le sue dichiarazioni.

L´EMOZIONE DI VALENTINA "MI BATTE FORTE IL CUORE" - La schermidrice segue le orme della concittadina Giovanna Trillini, già portabandiera ad Atlanta 1996 e, nonostante abbia già vinto tutto quello che poteva vincere, si sente ancora una ragazzina. "Sono molto emozionata, mi batte forte il cuore - le sue parole alla conferenza stampa di presentazione del suo ruolo ufficiale - Vorrei ringraziare il presidente del Coni, Giovanni Petrucci, il segretario generale Raffaele Pagnozzi e la giunta tutta per avermi affidato questo prestigioso compito. E poi devo dire grazie ai miei genitori e al mio maestro di scherma, perché fin da piccola mi hanno insegnato valori importanti quali l´impegno, il rigore, la serietà e il rispetto delle regole nella scuola, nello sport e nella vita. Lo sport può dar modo agli italiani di sognare e avere qualcosa in cui credere. Ecco perché ricevere il prossimo 22 giugno la bandiera tricolore dal presidente della Repubblica sarà un onore: ho avuto esperienze importanti, ma questa è ancora più importante".

LA PELLEGRINI HA UNA GARA IL GIORNO DOPO - Ringraziando Valentina Vezzali per aver accettato questa grande onorificenza, andiamo quindi a cercare il motivo per cui Federica Pellegrini era stata così ferma nel non candidarsi come portabandiera. La cerimonia d´apertura è venerdì 27 luglio. Guardando il calendario ufficiale, nella programmazione del nuoto figurano il 28 luglio 400 misti uomini, 100 farfalla donne, 400 sl uomini, 400 misti donne, 100 rana uomini, 4x100 sl donne. Ecco, la gara della Pellegrini sarebbe proprio questa, con batterie alle 12:42 e l´eventuale finale alle 20:48. L´impegno c´è, ma non è sicuramente la gara cui Federica punta.

OHIBO´, MA ANCHE LA VEZZALI GAREGGIA! - La paura di Federica di essere troppo stanca è quindi in parte giustificata, ma andiamo a fare un confronto con la Vezzali e scopriamo che anche lei il sabato gareggia nella "sua" gara, ossia il fioretto individuale. Ecco gli orari: alle 10:30 (quindi due ore prima!!!) iniziano le eliminatorie con i 32esimi. Si prosegue per tutta la giornata con gli assalti in pedana procedendo con il tabellone. I quarti di finale sono alle 15:30, le semifinali alle 18 e l´eventuale finale alle 19:40. Ogni considerazione va quindi da sé.

Fonte: it.eurosport.yahoo.com

Facebook


Radio Sportiva - Priverno S.r.l., Via G. da Verrazzano, 16 cap. 56038 - Ponsacco (Pisa) - iscritta al registro delle imprese di Pisa n 01166330595 capitale sociale 25.000,00 interamente versato - P.I. 01166330595 C.F 01166330595
Sede operativa: Viale della Repubblica, 171 - 59100 Prato - Tel. 334/7730020 - Tel. Centralino Ponsacco: 0587/2861 - Fax 0587/286284