19 Aprile 2014

menu di scelta rapida



Contenuti

news
percorso: Home > news >

Pasqualin a Sportiva: "Se Giovinco tornerà alla Juve, lo farà per essere protagonista"

16-06-2012 10:30 - Calcio Serie A , Esclusive Radio Sportiva
Il procuratore Claudio Pasqualin è intervenuto a Radio Sportiva per fare il punto sulle molte trattative di mercato, in particolare sul futuro di Giovinco e Gattuso.

JUVE REGINA DEL MERCATO - "La Juventus è stata una protagonista sino ad ora con i colpi di Isla e Asamoah e la prossima settimana sarà importante perché c´è da discutere sulla comproprietà di Giovinco, oltre ad altri possibili arrivi di giocatori giovani, come Verratti".

SE GIOVINCO TORNA, LO FA PER GIOCARE - "Abbiamo seguito il manuale del buon procuratore che impone al medesimo di non sbilanciarsi quando c´è una comproprietà di mezzo: oltre al prestigio della Juve c´è la gratitudine che Giovinco deve mostrare al Parma per la sua valorizzazione. I procuratori non dovrebbero interferire nelle valutazioni che riguardano il prezzo del cartellino. Se la Juve dovesse acquistarlo, lo farebbe in termini definitivi. Non lo userebbe certo come mezzo di scambio. Tornerebbe per essere protagonista, non dico per forza da titolare, ma per provare almeno ad affermarsi. La rivincita è un termine sconosciuto alle ambizioni di Giovinco: lui non ha recriminazioni e guarda sempre avanti. L´interesse dell´Inter è conclamato e questo rafforza nella trattativa la posizione di Ghirardi per tenere testa a Marotta quando si troveranno a discutere".

LA SCELTA DI RINO - "Gattuso è sempre stato protagonista di scelte coraggiose e di atteggiamenti scomodi, ma genuini e per questo apprezzati dalla gente. Immaginarlo in una cittadina di 30mila abitanti con le mucche che gli pascolano attorno è un´immagine che fa impressione. La prospettiva di Glasgow era piuttosto incerta".

Fonte: Radio Sportiva

news/le ultimissime 15

  • 19-04-2014 14:28

    Serie A Napoli, De Laurentiis: «Gonalons? Discorso ancora aperto»

    [ continua ]
  • 19-04-2014 13:36

    Basket, Nba: doping per Calathes, niente play off

    [ continua ]
  • 19-04-2014 12:25

    Baresi racconta Mou: "Ho imparato molto. E quella sera al Camp Nou..."

    [ continua ]
  • 19-04-2014 11:25

    Mondiali: lunghe file per i biglietti

    [ continua ]
  • 19-04-2014 10:52

    Alonso: "Fatti passi avanti, sono curioso per la gara"

    [ continua ]
  • 19-04-2014 09:42

    F1: Lewis Hamilton in pole a Shanghai

    [ continua ]
  • 19-04-2014 08:16

    Eurolega: riscatto Milano con Tel Aviv

    [ continua ]
  • 18-04-2014 19:14

    Montecarlo; Nadal fuori ai quarti, passa Ferrer

    [ continua ]
  • 18-04-2014 18:24

    Calciomercato Napoli, via libera dal Lione per Gonalons

    [ continua ]
  • 18-04-2014 17:11

    Serie A, Roma: Ecco i convocati per la Fiorentina

    [ continua ]
  • 18-04-2014 16:27

    Livorno, Di Carlo: "Possiamo ancora salvarci"

    [ continua ]
  • 18-04-2014 15:18

    Serie A, Fiorentina: 23 convocati per la gara con la Roma

    [ continua ]
  • 18-04-2014 14:58

    Lazio, Reja: "Domani scontro fondamentale"

    [ continua ]
  • 18-04-2014 13:07

    Sampdoria, Mihajlovic: "Il futuro non dipende solo da me"

    [ continua ]
  • 18-04-2014 12:06

    Formula 1, Rosberg: "Ferrari e Red Bull più vicine"

    [ continua ]

Facebook


Radio Sportiva - Priverno S.r.l., Via G. da Verrazzano, 16 cap. 56038 - Ponsacco (Pisa) - iscritta al registro delle imprese di Pisa n° 01166330595 capitale sociale 25.000,00 interamente versato - P.I. 01166330595 C.F 01166330595
Sede operativa: Viale della Repubblica, 171 - 59100 Prato - Tel. 334/7730020 - Tel. Centralino Ponsacco: 0587/2861 - Fax 0587/286284
[Realizzazione siti web www.sitoper.it]