24 Marzo 2017
';


news
percorso: Home > news > Basket

Nba, per rilanciare i Lakers, Magic Johnson richiama Kobe Bryant!

15-02-2017 11:40 - Basket
"Voglio Kobe Bryant ai Los Angeles Lakers". Magic Johnson riporta il tempo indietro di 20 anni, e annuncia che per rilanciare i californiani rivuole a bordo un altro simbolo della franchigia. Magic, assunto dalla presidentessa Jeanie Buss per il ruolo di consulente della proprietà, ha detto di volere il 38enne Bryant nuovamente nell´ambito dei Lakers. Per sgombrare il campo da qualsiasi dubbio: Kobe, ritiratosi meno di un anno fa dopo venti stagioni (e cinque titoli) vissute tutte con i gialloviola, non tornerà in campo. Bryant, infatti, era stato irremovibile sui tempi del ritiro, tanto da rinunciare anche alla chance di disputare le Olimpiadi di Rio.

"La prima chiamata è per Kobe"
"La prima chiamata che effettuerò non appena sarò in carica? Facile, è per Kobe Bryant" ha detto Magic in televisione nel corso della trasmissione di ESPN, First Take. "Il motivo è semplice. Kobe sa come si vince e conosce questo gruppo di giocatori. Gli chiederei quale ruolo vorrebbe, e io sarei pronto a darglielo. Se potesse collaborare soltanto per un giorno a settimana, andrebbe comunque bene. Voglio Kobe nello staff" ha detto il 57enne consulente, che come Bryant vinse cinque titoli NBA in gialloviola. Tuttavia i due non si incrociarono con i Lakers, perché Kobe arrivò in California attraverso il draft 1996, subito dopo il secondo (e definitivo) ritiro di Magic. Gli odierni Lakers vivono un periodo buio, e la sconfitta nel derby californiano contro Sacramento per 96-97 - decisivo un libero di DeMarcus Cousins, autore di 40 punti - ha allontanato ulteriormente la squadra di Luke Walton dai playoff ad Ovest. "Ho parlato con Kobe in questi mesi - ha detto Walton, che vinse due titoli con Bryant - ma mi ha semplicemente dato qualche dritta su alcuni dei miei giocatori, che aveva conosciuto prima di me".

Cleveland perde Love
Per uscire dalle sabbie mobili del penultimo posto ad Ovest, Magic Johnson e la dirigenza dei Lakers pensano ad uno scambio importante da qui alla scadenza del mercato, prevista per giovedì 23. "L´importante è che sia un´operazione condivisa, dobbiamo guardare tutti nella stessa direzione" ha detto l´oro olimpico a Barcellona ´92. La certezza è che il primo grande pezzo pregiato non è più disponibile: Serge Ibaka è infatti andato ai Toronto Raptors, che hanno acquisto il congolese-spagnolo con l´auspicio di potergli rinnovare il contratto a fine stagione. Ibaka, nel frattempo, potrà essere prezioso nel finale di questa stagione, in cui i canadesi dovranno rimontare dal quinto posto in una Eastern Conference in cui gli equilibri potrebbero cambiare: Cleveland, infatti, dopo JR Smith ha perso anche Kevin Love fino ad aprile, in questo modo la leadership di LeBron James e soci è in pericolo. Love, 20 punti e 11.1 rimbalzi di media, è stato operato al ginocchio sinistro, in artroscopia, e salterà l´All Star Game di domenica a New Orleans.

Fonte: lastampa.it

Sondaggio

Vincente Serie A 2016/17?

20-12-2016/28-05-2017
[]









Facebook


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]