28 Aprile 2017


news
percorso: Home > news

Fiorentina, Sousa: Chi passa tra Viola e Borussia arriva in fondo

16-02-2017 10:01 - Calcio Estero , Calcio Serie A
Questa è una partita importante non solo per la Fiorentina ma per il calcio italiano. Paulo Sousa introduce così alla sfida che attende la sua squadra al Borussia Park contro il Moenchenglandbach stasera (ore 19, dirige lo spagnolo Gil Manzano). Gara valida per i sedicesimi d´andata di Europa League, l´obiettivo per i viola è ovviamente conquistare un risultato positivo, possibilmente con almeno un gol, per tenere aperte le speranze di passare il turno. Obiettivo che l´anno scorso non riuscirono a centrare, eliminati dal Tottenham. Chi è favorito tra noi e il Borussia? Non mi piace fare pronostici, però di certo questa è una delle sfide più belle dell´attuale Europa League e chi passerà avrà molte chance di arrivare fino in fondo. Ovviamente - sorride il tecnico lusitano - mi auguro che sia la Fiorentina. Non sarà però facile e non soltanto perché la sua storia internazionale la squadra viola non ha mai vinto in Germania. Andiamo ad affrontare un avversario forte, di spessore, che sa giocare con grande intensità e difendere in modo organizzato. Non lo affrontiamo nel momento migliore insomma. Per questo motivo - intima Sousa - servirà la migliore Fiorentina, servirà un´impresa. Comunque vedo i miei ragazzi motivati e vogliosi di fare bene.

La conferma arriva anche da uno dei giocatori viola più attesi, Federico Bernardeschi, che giusto oggi compie 23 anni: Il regalo che vorrei? Tornare a Firenze con un bel risultato. Io e i miei compagni vogliamo fare di tutto per restare in questa competizione perché ci teniamo moltissimo. Siamo qui per provare a vincere e faremo di tutto, afferma il talento viola che domenica salterà la trasferta con il Milan per squalifica. Come al solito, Sousa deciderà all´ultimo gli undici titolari: rispetto alla gara vinta contro l´Udinese, Kalinic è annunciato in campo dal primo minuto e dovrebbero rientrare anche Carlos Sanchez e Tello, mentre mancherà per squalifica Federico Chiesa, espulso l´8 dicembre a Baku contro il Qarabag. Al seguito della squadra viola oltre un migliaio di tifosi.

Fonte: sport.ilmessaggero.it

Sondaggio

Vincente Serie A 2016/17?

20-12-2016/28-05-2017
[]









Facebook


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]