28 Aprile 2017


news
percorso: Home > news > Calcio Serie A

La proposta di Nicchi: Giallo al capitano se l´arbitro viene circondato

20-03-2017 12:50 - Calcio Serie A
ROMA - L´Associazione arbitri proporrà formalmente l´adozione di nuove misure disciplinari per meglio regolamentare il comportamento in campo dei giocatori nei confronti dei direttori di gara. Lo ha detto il presidente dell´associazione arbitri (Aia) Marcello Nicchi, intervenuto a ´Radio anch´io sport´. Non si può assistere a quelle scene in cui l´arbitro viene circondato dai giocatori per protestare. Ci sono casi in cui a fine partita l´arbitro non può nemmeno rientrare negli spogliatoi e prendere un tè, perché viene fermato per recriminare. Tutto questo toglie serenità, non può continuare così - ha spiegato - Proporremo che in questi casi venga dato il cartellino giallo ai capitani, così da responsabilizzarli rispetto al comportamento della squadra.

TROPPE POLEMICHE - Nel calcio ci sono ancora troppe polemiche, si allontana la possibilità che nel dopo partita anche gli arbitri dicano la loro: L´obiettivo di far parlare gli arbitri resta - ha detto Nicchi - ma dopo i fatti recenti abbiamo fatto un grande passo indietro. Abbiamo detto a più riprese, date serenità ai direttori di gara, invece non è accaduto. Ognuno ha pensato ai propri interessi. Ore di discussioni. Partite bellissime sono state ricondotte a un rigore dato o negato o a un fallo laterale, a un episodio minore, cose che continueranno a esserci anche con la nuova tecnologia Var.

LA VAR - Ma la Var avrebbe evitato i problemi accaduti in Juventus-Milan e oggetto di polemiche in questi giorni? Nicchi ha detto può darsi di no, lo verificheremo, sono curioso, che arrivi presto questo aiuto agli arbitri.... Ieri, ha aggiunto Nicchi, è stata una giornata in cui i giocatori hanno protestato meno e gli arbitri hanno fatto meglio. Più c´è serenità per operare, più gli arbitri crescono e fanno meglio.

I GIOVANI - Nicchi ha poi rivendicato la necessità di far crescere i giovani: Nel giro di 2 o 3 anni cambierà oltre il 50% degli arbitri di vertice, perciò dobbiamo prenderci qualche rischio con l´inserimento di qualche giovane. E a tal proposito ha elogiato Antonio Giua di Olbia per come ieri ha diretto Foggia-Lecce ´difficile´ partita di Lega Pro, con 25mila spettatori: In un paio di anni arriverà in Serie A.

Fonte: corrieredellosport.it

Sondaggio

Vincente Serie A 2016/17?

20-12-2016/28-05-2017
[]









Facebook


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]