27 Settembre 2020
News

"A Empoli l'ha vinta lui, Ronaldo da Vinci"

29-10-2018 10:20 - News
Appuntamento fisso del lunedì, dai "Pagelloni" del Prof. Enzo Bucchioni emergono i promossi, limbiotici e bocciati del weekend.

PROMOSSI

Impossibile non cominciare da Cristiano Ronaldo ormai presenza fissa di questa rubrica.
La partita con l’Empoli l’ha vinta lui e su questo siamo tutti d’accordo. La Juventus torna a sei punti sul Napoli, solitaria in vetta.
La leggenda narra che i vigili urbani di Empoli abbiano intenzione di multare Ronaldo per eccesso di velocità, dice che quel pallone scagliato in porta andava a 150 all’ora. Mai vista roba del genere.
Anche il titolista anonimo si è fatto prendere la mano "Ronaldo da Vinci" per me non è male. Vinci è a pochi chilometri da Empoli e Ronaldo nel suo genere è un genio. Qualcuno sostiene che nella versione originale Monna Lisa avesse in braccio un bimbo somigliantissimo a Ronaldo, ma su questo indagherà Report nelle prossime puntate.
Peccato però, tornando al titolista che si sia fatto sfuggire un classico Ronaldo settebellezze visto che in classifica cannonieri ora è a quota sette gol. Occasione persa, se la prossima volta fate ottobellezze vi beccate 0---- come ventura
A Empoli hanno regalato a Ronaldo una pepita di tartufo che, come è noto, è un potente afrodisiaco… Della serie "chi vuol capire capisca e non entro nei particolari. Ronaldo tartufato o tartufo Ronaldato? Fate voi
Titolo del Vernacoliere "Ronaldo sfonda la rete". Con commento di Rocco Siffredi dal titolo "Fosse solo quella".
Marzullo si sta chiedendo da giorni e giorni "Ma Ronaldo da bambino avrà sognato di giocare a Empoli?".
Un po’ come Cristo di fermarsi a Eboli. Appena capita glielo chiederemo.
Nel frattempo voto 8,5

Promosso anche Gattuso che vince un viaggio premio sulle Montagne russe. L’arma dei carabinieri ha deciso di regalargli una luci da mettere sul tetto della sua automobile, quelle che fanno ora si ora no ora si ora no.
Il titolista anonimo che tre giorni fa aveva fatto Non ringhia più, stamani è stato costretto alla smentita: Ringhia ancora. Mettetevi d’accordo Voto 2. Fantasia? Un optional
Comunque la protezione animali è furiosa con Gattuso. "Voglie dei cani arrabbiati" aveva detto prima della gara. Dite al Milan che comincino le vaccinazioni.
I rossoneri hanno giocato con due punte come voleva Berlusconi e hanno vinto. Solo un caso? Non credo. Gattuso è stato invitato a Arcore per una visita guidata con Adriano Galliani nella sala delle doppiette.
Osho ha commentato: una punta più una punta fanno due punte.
Dopo queti tre punti, l’ente del turismo di Cortina d’Ampezzo, gli ha mandato una bottiglia contenente aria purissima, praticamente una boccata d’ossigeno.
Una ditta produttrice di paracadute vuole Gattuso come testimonial
Mentre il Milan ha deciso di mettere un sismografo sulla panchina di Gattuso per tenere comunque sotto controllo la situazione
A Gattuso 7 per la reazione e la vittoria sulla Samp

Passando alla formula una promosso anche
Hamilton, naturalmente, che conquista il quinto titolo mondiale
Lapo Elkan ha mandato in omaggio al pilota inglese un modello esclusivo della Duna a tiraggio automatico
Wanda Nara lo ha invitato a fare un giretto sulla Mercedes nelle stanze del suo appartamentino di Milano
Invece Quando Salvini ha saputo che Hamilton è nero ha avuto una crisi di nervi. Se quelli del Pd avessero fatto più controlli alle frontiere il mondiale l’avrebbe vinto la Ferrari.
Arrivabene ha scritto un messaggio criptico: "Saresti degno di portare il mio cognome". E te credo lui arriva anche benissimo .
Marzullo si è chiesto Hamilton vince perché la Mercedes è da sogno o perché lui non ha mai sognato una Ferrari?". Ma cosa gliene frega? Boh
Voto 9 mi sembra il suo

Promosso anche Zhang il nuovo presidente cinese dell’Inter che ha promesso investimenti e fatturato oltre i 400 milioni, ma soprattutto perché è sopravvissuto al titolo Zhanghete.
Voto 8


LIMBIOTICI

Tornando alla formula uno bel gesto di Vettel che è andato nei box della Mercedes per congratularsi personalmente con Hamilton.
Vettel vince il premio "Fair Play" alla carriera gentilmente offerto da Douglas Costa.
Pare però che in un labiale rubato dalle telecamere Vettel sia stato sorpreso a dire "Bella forza, te lo farei guidare a te quel carretto rosso, l’anno prossimo gareggio con la Skoda che è meglio"
Voto 5,5

A proposito di pista, sta per tornare in pista appunto,
Antonio Conte. E’ partito per Madrid, speriamo non sia andato in Ferrari altrimenti non arriva più. Detto questo c’è attesa e curiosità per la nuova avventura.
Sergio Ramos ha preparato uno striscione di benvenuto da appendere negli spogliatoio del Bernabeu con sopra scritto
"E’ agghiaggiande". Pare che per entrare in quello spogliatoio Conte si presenti con due rotwailer al guinzaglio, ma la notizia è da confermare
Intanto dopo la sconfitta nel clasico per 5 a uno il sindaco di Firenze ha mandato un telegramma a Perez imtimandogli di smettere di farsi chiamaree Florentino, "florentino non lo sei mai stato".
Marca noto giornale di Madrid ha titolato "Ora Fatti due Perez". Il clima è chiaramente infuocato
Nel frattempo l’ambasciatore in Spagna ha tranquillizzato il Primo ministro, l’allenatore Conte non è parente del premier Conte.
Intervistato dal Vernacoliere Benzema si chiedeva "Ma come siamo messi". Il commento del direttore è chiaro : "A pecora".
Voto 6 a Conte di incoraggiamento

Sospeso anche Mertens che meriterebbe sette per il gol del pareggio con la Roma, ma poi ha ammesso "Volevo giocare dall'inizio" e fatto capire "Senza di me questi non segnano mai" .
Preoccupa soprattutto la scarsa vena di Milik. Per qualcuno è pronto per candidarsi con Bolsonaro… Non l’avete capita ? Vero? Neanch’io…
Voto 6 a Mertens, più rispetto per i compagni

Sospeso fra il bene e il male anche il presidente del Torino Cairo,
pare abbia deciso di vendere la Var in abbinamento con la Gazzetta dello sport
Se gli arbitri imparano a usarla tutto di guadagnato
Voto 6 in attesa di capire come evolverà la situazione

Anche Mourinho questa volta finisce fra i sospesi perché ha fatto la spia rivelando
"Agnelli mi ha detto che ne vuole almeno dieci di fila".
Panico. La moglie ha chiamato immediatamente Mou per chiedere spiegazioni. Il Vernacoliere stava per uscire in edizione straordinaria.
Poi tutto è rientrato. Agnelli parlava di scudetti, ne vuole almeno dieci di fila. E non dite poi che non ve lo avevamo detto
Voto 6-

A proposito di Mou tra il bene e il male anche
Ferrero, presidente della Samp che è tornato a parlare per fare l’imitazione di Mourinho
Alla domanda che dice a Leonardo? Ha risposto Leonardo chi? Io conosco solo il pittore, il cugino di Ronaldo da Vinci
Voto 6-


BOCCIATI

Lopetegui
Della serie "la fortuna è cieca, ma la sfiga ci vede benissimo", Lopetegui ha un record licenziato dalla Spagna poche ore prima del debutto mondiale perché lui aveva firmato con il real, quattro mesi dopo viene cacciato anche dal Real.
Ha preso cinque gol dal Barca. In spagna la chiamano la Manita.
Avvertite Di Maio che non è la stessa manita che ha fatto sparire la manovra di bilancio
La prima telefonata di solidarieta a Lopetegui è arrivata da Vebntura, uno che di crac se ne intende. Gli ha offerto un soggiorno a Zanzibar, l’isola dei Ct perduti. Ci pensa.
Nel frattempo per girare per Madrid gli è arrivata in omaggio una maschera di cartapesta gentilmente donata dagli artigiani di Viareggio
Voto 2

Per la stessa partita nonostante la vittoria, boccio anche Valverde che vince il premio "Pinocchio alla carriera".
Nel dopo gara del clasico 5 -1 ha dichiarato "Eppure il Real ci ha messo in difficoltà". Vaiavaiavaia
Voto 4

Bocciato anche Mazzarri
L’international board riunito d’urgenza nella notte a Londra ha deciso di portare a 18 le regole del calcio
La diciottesima dice L’arbitro prima o poi, durante i novanta monuti, deve Espellere Mazzarri.
L’allenatore del toro ormai Non finisce più una partita.
La casa produttrice di una nota camomilla ha vinto la concorrenza con il the dei nervi distesi e gli ha mandato a casa un tir di bevanda già pronta. Lo slogan è "e adesso andiamo tutti a prendere una camomilla calda"
Boskov l’ha presa così : partità è quando Mazzarri espulso
Pare che cairo per ottimizzare i costi abbia deciso di far pagare un abbonamento di tribuna a Mazzarri, tanto un posto lo occupa sempre lui
Il ristorante romano La Parolaccia ha chiesto a Mazzarri di fargli da testimonial
Lo steso Mazzarri ha deciso di regalare per Natale un impianto Var per tutti gli arbitri della Can con un biglietto con su scirtto "Ma ci var a f…." Su questo però servono maggiori notizie
Stasera l’università dell’Albicocca ha organizzato un convegno dal tema "Un algoritmo in campo, l’arbitro in pensione".
Tra i relatori la Fornero e Mazzarri, appunto
Prendendo spunto da Mazzarri Nel nuovo codice penale in elaborazione pare sarà introdotta anche la figura del "protestatore seriale"
Nel frattempo si becca la mia insufficienza 5

Che dire di Ventura?
Sventurato vi va bene.
Seconda sconfitta a fila, sette gol presi, due soli fatti. Il Chievo con 26 gol subito riporta la memoria ai tempi dell’Ancona in serie A, l’unica squadra che ha fatto peggio. Il titolista anonimo diventa meterologo "-1 l’inverno del Chievo".
Ma Ventura in giacca e cravatta sorride a denti stretti.
Ha commentato: "Sono qui per gettare le fondamenta".
Spiegategli che al Chievo serviva un allenatore e non un muratore.
Voto 4 perché oggi sono buono con l’obbligo per Ventura di partecipazione al convegno "Il masochismo dell’allenatore oggi"
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio