07 Luglio 2020
News

Agresti: "Juve deve cedere a tutti i costi. Lazio da Champions, viola su Ribery e De Paul"

16-08-2019 10:27 - News
Il direttore editoriale di calciomercato.com, Stefano Agresti, ha risposto alle domande degli ascoltatori di Sportiva durante il "Microfono Aperto".

SULLA JUVE CHE NON RIESCE A CEDERE GLI ESUBERI: "Dovrebbe di conseguenza escludere alcuni giocatori dalla Champions. A gennaio, poi, vediamo, perché non è facile cedere giocatori che guadagnano certe cifre durante la finestra invernale. La Juve deve cedere a tutti i costi adesso, altrimenti la situazione diventa complicata per Paratici".

SU MILIK ALL'INTER: "Lo vedo bene da tutte le parti perché per me è un attaccante con grandi qualità. Il problema è che il suo costo è alto e l'Inter, per il secondo attaccante, ha un budget limitato. il suo valore supera i 50 milioni di euro, se si pensa che è stato pagato 40 dal Napoli".

SU MODRIC AL MILAN: "L'ipotesi è suggestiva, ma non ci ho mai creduto. E' una pista che è sempre stata molto complicata a causa dello stipendio del giocatore e della mancata partecipazione del Milan alle coppe europee".

SUL DOMINO DEGLI ATTACCANTI: "Si sta aspettando da tempo ma alla fine l'unico attaccante che si è mosso è Lukaku. Juventus, Roma e Napoli hanno abbondanza in attacco, mentre l'Inter avrebbe bisogno di qualcosa là davanti. La Juventus vuol provare a vendere almeno due tra Higuain, Mandzukic e Dybala per provare l'assalto a Icardi. Se non dovesse farcela, rimarrebbero le opzioni Roma e Napoli per Maurito".

SUL MILAN: "Quello rossonero mi sembra un organico difficilmente competitivo per la parte alta del campionato. Il Milan, a mio avviso, può lottare per il quarto posto, ha il vantaggio di non partecipare alle coppe europee. Giampaolo fa giocare molto bene le sue squadre ma deve dimostrare di essere un allenatore da grande club, tutte le partite diventano degli esami quando ci si confronta con San Siro. Se non ci saranno delle partenze a sorpresa, la sensazione è che il Milan possa rimanere anche così".

SU ICARDI E HIGUAIN: "Icardi rappresenta un'opportunità di mercato interessante per i bianconeri, anche se la situazione di sovrabbondanza in attacco blocca tutto. Higuain è un grande centravanti ma bisogna considerare la differenza di età".

SU DE PAUL E RIBERY ALLA FIORENTINA: "Sono due trattative vere ma entrambe complicate. De Paul ha una valutazione alta, ha grande talento ma va verificata ad un livello più alto dell'Udinese. Il problema di Ribery, al di là della richiesta d'ingaggio importante, è che la concorrenza è forte. Ci sono altri club europei su di lui, non è facile convincere. La Fiorentina aveva pensato anche a Suso ma la sensazione è che lo spagnolo possa restare al Milan fino al termine della stagione. Balotelli, invece, è un nome che i viola non hanno mai presto veramente in considerazione".

SU PIATEK: "E' nella mia lista del fantacalcio, credo che Giampaolo possa farlo segnare molto come ha fatto con Quagliarella. Avere dubbi su di lui a causa di qualche difficoltà estiva credo sia sbagliato".

SU RONALDO E DYBALA: "CR7 può far fare il salto qualità alla Juve in Champions, mentre Dybala ha dimostrato dei limiti da un punto di vista caratteriale".

SUL LECCE: "Ha fatto un mercato importante, credo che stia cercando di portare anche un grande nome per scaldare la piazza. Adebayor sarebbe un'incognita perché non si sa quanto possa dare ancora nella sua carriera".

SU BIRAGHI: "E' un giocatore che interessa all'Inter ma non è facile arrivarci perché lo scambio con Dalbert non è stato preso in considerazione dalla Fiorentina".

SU MILINKOVIC-SAVIC: "Conte vede di buon occhio l'inserimento di un giocatore a centrocampo con caratteristiche diverse rispetto ai giocatori già in rosa. Vidal può essere un nome. Milinkovic-Savic è un'operazione molto complicata, i nerazzurri dovrebbero piazzare una cessione pesante prima di provarci".

SULLE CESSIONI DELLA JUVE: "Pellegrini andrà in prestito al Cagliari, Pjaca è infortunato e potrebbe restare fino a gennaio. Con il mercato inglese chiuso è difficile trovare club che possano soddisfare Mandzukic, Dybala e Matuidi a livello economico e sportivo".

SU LOZANO: "E' tutto fatto, il Psv è rassegnato a perderlo".

SU COSA MANCA ALLA LAZIO PER PUNTARE ALLA CHAMPIONS: "Credo niente. Se resta Milinkovic, ad oggi, scommetterei un euro sui biancocelesti al quarto posto. Sono la squadra più collaudata, è arrivato Lazzari che si inserisce alla perfezione. In questo momento li vedo avanti a Roma, Milan e Atalanta".

SUI GIOVANI CHE POSSONO SORPRENDERE: "Seguiamo Sottil, in questo pre campionato mi ha dato l'idea che possa ripetere l'exploit di Chiesa, anche se sono giocatori diversi. Seguo con grande attenzione anche Pellegrini della Juve, se giocherà con continuità a Cagliari potrà diventare un giocatore molto interessante. Ci stiamo innamorando tutti di Sabastiano Esposito, ma è molto giovane e non so se riuscirà a trovare spazio nell'Inter".
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account