07 Luglio 2020
News

"Berlusconi voto 7: tra la monaca e il Monza ha deciso di tenersi la monaca"

31-12-2018 10:17 - News
Oggi Pagelloni in edizione straordinaria e in ordine sparso fra oscar dell’anno, veglioni, botti e tradizioni.

Oscar, ovvio e scontato, alla Juventus, voto 9, che in Europa e non solo in Italia, è la squadra ad aver fatto più punti durante il 2018: 101 punti per la precisione.

Il titolista anonimo, voto 4, non si è posto alcun problema. "La carica dei 101".

Peccato che quelli fossero cani. Per me ogni riferimento è puramente casuale, non so per voi.

Nell’ultima giornata dell’andata la Juve, voto 9 appunto, ha battuto la Sampdoria, voto 6,5, e sapete perché un po’ mi dispiace?

Abbiamo perso l’occasione di vedere Ferrero, voto 5, con i capelli tagliati alla Naingollan. L’aveva promesso in caso di vittoria, ma la vittoria è sfumata. Un vero peccato. Sapete di chi è la colpa? Dell’arbitro Valeri che solo per questo meriterebbe 0---.

Sapete anche chi è il maestro di Valeri? Il mitico Boskov, voto 7, con la sua massima "rigore è quando arbitro fischia" cambiata "in rigore è solo quando Valeri fischia". Valeri, diciamolo, se n’è un po’ approfittato. Per questo è stato invitato al festival di Sanremo per una cover della canzone "Prendi questa mano zingara". Canterà anche alla Scala nel coro della Mano Lescout "Che gelida manina". A scaldarla ci penserà proprio Valeri.

Marzullo, voto 5, si è chiesto "Se sogno una mano mi danno rigore o conviene sognare il rigore invece della mano?". Chiedetelo a Osho, voto 6.

Anche il titolista anonimo, comunque, ha preso posizione con War west, voto 7, non è male. De Laurentiis con due i, voto 4, ci farà un film con le musiche di Ennio Buzzicone. Interpreti, ovvio, Valeri e Maresca che sono in corsa per il titolo di coppia comica della storia, in corsa con Stanlio e Ollio, gianni e pinotto, franchi e ingrassia, Ric e Gian, ma a sorpesa dietro a Fassone e Mirabelli, voto 4.

Tonando al calcio giocato, sempre nell’ultima giornata, Ronaldo, voto 8, ha segnato una doppietta.

Il Vernacoliere ha indetto un sondaggio fra i lettori: "Meglio la prima o la seconda?". Il commento di Rocco Siffredi: Il problema è la terza. In questo caso c’è Ilicic, voto 7, come consulente.

Nel frattempo Ronaldo è volato a Dubai per qualche giorno di ferie, ma soprattutto per impiantare un allevamento artificiale per la produzione di tartarughe dove Messi, voto 8, l’eterno rivale, aveva già impiantato un allevamento di capre.

Non solo Ronaldo e Messi, è tornato a segnare Higuain, voto 6, e s’è messo a piangere dopo il gol. Gli stavano per assegnare il premio "Libro cuore alla carriera", quando s’è scoperto il perché e la poesia è caduta: Higuain piange perché ora teme che dopo il gol il Milan lo riscatti.

Bella la coreografia del San Paolo, tutti allo stadio con la faccia di Koulibaly. Voto 10 ai tifosi del Napoli. Contento anche De Laurentiis con due i, voto 4, dopo che i suoi giocatori hanno detto che sono tutti Koulibaly.

Sono tutti Koulibaly quindi valgono tutti come Koulibaly, la proprietà transitiva di De Laurentiis. Quasi quasi ne vende qualcuno…

Il problema però è un altro: e se tutti gli arbitri ora scendessero in campo con la faccia di Mazzoleni? In attesa io a Mazzoleni gli ammollo due. Non si è presentato a ritirare il premio Don Abbondio sostenendo di meritare il premio Ponzio Pilato. Diamoglieli tutti e due.

A proposito di arbitri, s’è lamentata molto anche la Fiorentina: "Ci mandano sempre Massa, perché non Carrara". Voto 1 per me, cinque per la Fiorentina.

Anche il Milan, voto 6-, ha protestato per la designazione di Abisso, voto 5,5. "Non stiamo andando benissimo, ma mandarci Abisso sembra esagerato". Anche per questa voto 1.

Ma adesso per il Milan arriveranno rinforzi. Uno è Muriel, voto 6, anche se c’è la concorrenza della Fiorentina. Muriel, sempre sovrappeso, per l’occasione stava cercando di rimettersi in forma, ma è dura ed ha commentato così "Mi hanno detto di seguire la dieta, ma andava più veloce di me". Anche per questa voto 1-

Ma voto uno anche al titolista anonimo umbro che ha commentato così la sconfitta del Perugia 4 a 0 a Cremona: "Il torrone è troppo duro". Il Vernacoliere ha commentato: l’hanno impastato con il Viagra.

Ora c’è la sosta. Cosa faranno i giocatori? Già detto di Ronaldo a Dubai, c’è chi però vince il premio "Pane e Volpe " alla carriera con cento copie del libro "Pinocchio " tradotto in turco. Si tratta del difensore Aziz del Galatasaray che non aveva risposto alla convocazione dell’ultima partita di campionato per un forte raffreddore. L’hanno beccato alle Maldive. A questo proposito mi sono sempre chiesto, ma oltre alle Mal-Dive ci sono anche le Ben-dive? Questa va oltre Ventura e Tavecchio 0-----ad libitum.

Ecco, ci siamo. Stasera per lasciare il vecchio anno e iniziare il nuovo, la tradizione vuole che si debba buttare qualcosa.

Campedelli, detto Tafazzi, voto 4, butterà dalla finestra il costume da babbo Natale di Ventura, voto 0---. Non è riuscito neppure vendere i pandori davanti ai supermercati. Tavecchio invece, voto 2, butterà dalla finestra il cesto di banane che gli ha mandato Opti Poba, gli fanno allergia.

Marotta, voto 7, butterà nei navigli la Duna di rappresentanza sulla quale era costretto a viaggiare quando era alla Juve.

Corvino, voto 4, butterà la maglia della Roma che Zaniolo, voto 7, gli ha mandato con gli auguri di Natale.

Berlusconi, voto 7, tra la monaca e il Monza ha deciso di tenersi la monaca. Un classico.

Lotito, voto 5, butterà di sicuro il vocabolario di latino e uno fra Milinkovic e Savic, non ha ancora deciso.

Di Francesco, voto 6-, butta il Pastore, voto 4, con tutto il presepe.

Anche Naingollan, voto 4,5, ha deciso: butterà dalla finestra tutti i cartoni di birra. Forse era davvero meglio restare a Roma, anche li rifiuto più rifiuto meno, non se ne sarebbe accorto nessuno.

Il Milan ha deciso di buttare dalle finestre di Milanello il letto di Montolivo, voto 2,

Ronaldo butterà dalle finestre del grattacielo di Dubai il pallone d’oro di Modric, voto 8

De Laurentiis, voto 4, butta la lavagna che ha lasciato Sarri a Castelvoturno

Spalletti, voto 6, ha ordinato mille copie del libro di Totti per buttarli dalle finestre della sua villa del padule di Fucecchio. Una notte non basterà.

Sarri, voto 7, butta dalle finestre della sede del Chelsea tutti i parrucchini lasciati da antonio conte.

Preziosi, voto 4, butterà in mare una scatola di occhiali da sole che Ballardini, voto 6, ha lasciato nella sede del Genoa

Wanda Nara, voto 7, ha deciso di bruciare la bozza di contratto di Icardi, voto 7, con la Juventus e la Panda che gli avevano promesso

Il presidente degli arbitri Marcello Nicchi, voto 6, passerà la notte a distruggere gli impianti Var in tutti gli stadi italiani

Pogba, voto 7, ha già dato, lui è un bel pezzo che Mourinho l’aveva buttato

Ultimo ma non ultimo, a nome di tanti, forse tutti quanti noi mortali, il presidente Cairo, voto 7, ha deciso di buttare, quindi liberarsi di Nkulo. Siamo solidali, non deve essere facile averlo tutti i giorni.

Ma non è finita, è anche tempo di mercato. Juve, voto 9 e Inter, voto 6,5, si stanno contendendo a suon di milioni il giovane attaccante portoghese Trincao. Dice che è cugino di Nainggollan.

Con questa 1- , arrivederci fra un anno e come sapete io milgiori di anno in anno

Auguri a tutti e dieci e lode per affetto.
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account