29 Settembre 2020
News

"De Rossi? Silurato da capitan futuro a capitan passato'"

17-05-2019 10:09 - News
Puntuali come ogni venerdì, ecco i pagelloni del Prof. Enzo Bucchioni:
Allegri resterà alla Juventus o se volete la Juventus confermerà Allegri? Che poi è un po’ come la storia dell’uovo e la gallina.
Comunque è questa la vicenda che tiene banco. Allora Voto 4, perché si va troppo per le lunghe.
Siamo alla telenovela o quasi che potrebbe chiamarsi Allegramente o Allegrando, così è contento anche il titolista anonimo.
La protezione animali aveva suggerito Agnelli Allegri, come segnale di ottimismo, ma gli agnelli allegri è difficile trovarne, forse soltanto quando hanno bevuto un po’. Questa per me voto 1,5
Comunque se preferite Allegri sarà lei… voto 6--- può anche andare bene
Intanto, per intenderci e non avere fraintendimenti, Voto alla carriera di Allegri? 8, naturalmente.
Quella della Juventus dipende da troppe cose… sportivamente parlando, guardando i titoli, almeno 9
Torniamo a noi.
Cosa vuole Allegri dunque per restare alla Juventus?
Pare abbia chiesto per prima cosa un pupazzetto di Zorro uguale a quello che hanno rubato a Salvini, voto 5,5, quando era all’asilo. Per ora Nedved ha trovato soltanto quello del sergente Garcia, ma sta ancora girando tutti i negozi di giocattoli del Piemonte.
Allegri non molla e il Vernacoliere voto 7, ha sintetizzato così
Allegri fa il duro.
Commento di Rocco e i suoi fratelli Siffredi "Ma lui è solo un allenatore, vorrei vederlo in azione".
La Signora commenta questa lunga vicenda "A me Bastava una sveltina".
Ma le richieste di Allegri non si fermano qui.
Pare abbia chiesto in ordine sparso
1) di far togliere dal commercio tutte le biografie di Arrigo Sacchi, voto 7.
2) l’assunzione di Adani, voto 6, come custode del centro sportivo della Continassa
3) Il nipote di De Coubertain come consulente del presidente per cambiare la filosofia dell’unica cosa che conta è vincere, nel più nobile l’importante è partecipare
4) I tifosi che lo contestano dovranno essere identificati e avviati ai servizi sociali nel quartiere di Ovo Sodo a Livorno che dovrà essere pulito a lucido
5) Sulla facciata della sede della Juventus dovrà esserci la scritta "Lo spettacolo si fa al circo"
6) Il ritorno di Benatia che avrà il compito di portare le borse di Chiellini e Bonucci
7) L’impegno che la Juventus si batterà in sede Uefa per far passare la norma che ogni due scudetti si vince in automatico anche una Champions League
8) il prossimo modello della Jeep dovrà avere soltanto un colore, l’Ambrato
9) Cancelo, nomen homen, smetterà di giocare per diventare capo della sicurezza.
Questa ragazzi….brrr… brivido voto 0,5
10) A tutti gli abbonati della Juventus dovrà essere regalato l’ultimo prodotto della Giochi Preziosi, "l’Allegro allenatore" che diventerà "l’Allegri allenatore".
Il titolista anonimo, voto 4, ha sintetizzato così le richieste di Allegri "La purga di Max"…che è già un commento. Evidente fanno un certo effetto tipo…c….
Agnelli, voto 6,5, ha preso atto delle richieste e sta riflettendo. Per quanto riguarda la parte economica pare abbia proposto ad Allegri il reddito di cittadinanza.
Osho ha commentato: Non firmano il contratto perché non trovano le penne…
Sarà anche così…
Per Boskov, voto 7, "E’ Allegri quando sorride". E su questo siamo tutti d’accordo
L’università di Vinchiaturo ha organizzato un convegno sul tema "Meglio vivere un giorno da Agnelli o cento da Allegri?" moderatore Maurizio Sarri.
Marzullo, voto 4,5 si è domandato "Se sogno che Mughini, voto 4, sarà il nuovo allenatore della Juventus è uno scoop o un incubo?". Vedremo.
Le trattative, come sappiamo, riprenderanno questa mattina. Pare a Villar Perosa che per l’occasione ha cambiato nome in Villar Pelosa nel senso che hanno fatto venire la barba a tutti…. Voto 0---
Ma Aurelio De Laurentiis, voto 5 con due i rigorosamente altrimenti si inc… è attratto dalla vicenda e "Natale a Villar Pelosa" potrebbe essere campione d’incasso… ci sta lavorando
Nel frattempo la Lazio, voto 8, ha vinto la coppa Italia. E Lotito, voto 6,5, detto Lo tirchio per festeggiare ha autorizzato gli addetti a dare all’aquila una scatoletta di mangime in più, extra budget.
I giocatori hanno fatto sapere che adesso dall’aquila non sarebbe male passare direttamente ai falchi
Per un salto di qualità…Se non la capite non ve la posso spiegare, non siete sulla notizia…
Per Anna Falchi voto 8,5…
Ma l’Atalanta, voto 6, non l’ha presa bene.
"Ora Bastos" ha urlato Gasperini detto do re mi ciak gasp, voto 7 a lui, voto 4 per me che prendo il posto del titolista anonimo.
Ma voto basso anche per l’arbitro Calvarese, Cal di nome Varese di cognome. Va bene 3? L’altra sera era al Var e non ha segnalato a Banti un rigore solare, una mano di Bastos.
Riceve in regalo un set di occhiali da vista gentilmente offerti da una nota azienda italiana.
Per completare l’iniziativa, un’altra azienda invierà lenti di ingrandimento.
Una copia del regolamento del perfetto varista gli sarà consegnata direttamente a casa da Amazon
Ci si interroga sul come Cal Varese abbia potuto non vedere
Ha avuto una cascaggine?
Stava guardando il Grande fratello su un altro monitor?
Guardava la partita su Dazn quindi le immagini gli sono arrivate due minuti dopo?
Era al telefono con la moglie per dirle di buttare la pasta e preparare la cena per le 23?
Tutti questi quiz saranno al centro della prossima puntata de l’Eredità
Restiamo a Roma dove De Rossi è stato silurato dai giallorossi. "Da capitan futuro a capitan passato", anche questa da titolista anonimo, voto 4. Il più gettonato resta comunque "De Rossi di vergogna", voto 5, un classico. Che dire di Siamo Totti con De Rossi?": Voto 1
A De Rossi voto 8 alla carriera.
Una nota casa editrice invierà in omaggio a De Rossi, per consolazione , le biografie di Totti e del Piero della serie non c’è due senza tre.
A Pallotta invece un bel tre non lo toglie nessuno.
Vince il premio Cinismo 2019.
Per punizione sarà costretto a imparare la storia della Roma a memoria e dovrà raccontarla in italiano l’anno prossimo durante il concertone del primo maggio, ma solo in caso di pioggia.
Notizie sparse dal calcio. Preziosi, voto 4, ha finalmente deciso di mettere in vendita il Genoa. Fra i beni della società rossoblù avrebbe fatto mettere anche la Lanterna, ma stiamo indagando.
Nel frattempo avevamo visto giusto. In Federcalcio la situazione non è seria, ma Gravina voto 4. Hanno deciso di tornare al mercato lungo, si giocheranno due giornate di campionato con le trattative aperte.
Gravina avrà una parte del remake del film "Il ragazzo con la valigia".
Nel frattempo quelli del consiglio federale per vedere come funziona il mercato in agosto hanno organizzato una serie di visite ai Mercati Generali di Abbiategrasso, del Tufello e della Vucciria. Ma c’è anche un giro dei suk di tutto il medio oriente con una puntata a Marrakesh.
Tutti riceveranno in omaggio il volume "Pensare con i piedi".
Voto buono invece, facciamo 6,5 per Luciano Spalletti da mercante che ha inviato a casa del giornalista da lui ribattezzato "dal musino smunto" un tir di ricostituenti, un forte complesso vitaminico, una visita guidata alle vetrine di Amsterdam, un quintale di uova fresche, una confezione gigante di Vov e un volume di liriche sull’ottimismo di Tonino Guerra. Un gesto di solidarietà.
L’università del padule di Fucecchio ha organizzato un convegno scientifico sul tema "La sindrome del musino smunto", varie ed eventuali.
Ma Spalletti ha anche cacciato dal campo Joao Mario, voto 4 al portoghese, per scarso impegno. Dice che durante gli allenamenti stesse ascoltando l’adagio di Mozart K 622. Per me voto 2, ma alla cultura 8.
Da oggi Joao Mario è per tutti il moviola, ma si sapeva già.
Restando in casa Inter, Skriniar ha rinnovato il contratto, voto 7,5, ma con un impegno per con Zhang detto Zanghete in persona., cambierà nome, non si chiamerà più Milan….. Brrrr ho freddo Voto 1
Breve incursione nel ciclismo. La tappa di ieri al giro ha vinto Masnada, voto 7. Uno che dice non era fra i favoriti. Masnada dal vocabolario significa gruppo di persone dedite ad atti di violenza. Evidentemente Ha vinto perchè gli altri si sono arresi. Questa vale 0----
Chiudo con una storia proveninete dai dilettanti. Michele Rocca del Gropparello è stato squalificato per cinque giornate perché ubriaco in panchina stava pure fumando una sigaretta. Voto 0---- anche al signor Rocca che avrà un futuro.
Della serie la realtà che supera la fantasia, il Club Cassano-Balotelli ha già contatto Michele Rocca per farlo diventare socio onorario…
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio