28 Ottobre 2020
News

"I tifosi non capiscono niente di calcio? Grasso che Kolarov"

30-11-2018 10:18 - News

Puntuali come ogni venerdì, ecco gli attesi pagelloni del Prof. Bucchioni:

PROMOSSI

Dedico la giornata al Libro Cuore, tanti gesti di solidarietà, bontà, generosità.
Roba che libertè fraternitè egalitè a me mi fa un baffo.
Cominciamo bene.

Cominciamo con Icardi, voto 8.
Ha regalato un Rolex a ciascuno dei 34 compagni di squadra, compresi quelli che sono andati via, per ringraziarli. "Se ho vinto il titolo di capocannoniere lo devo a loro". Considerato il valore medio di 5mila euro, ha speso 170 mila euro. Li avesse dati a Corvino, voto 5, ci avrebbe comprato un giocatore per la Fiorentina, ma questo è un altro discorso.
Icardi vince il premio "Cuore d’oro" 2018. Da oggi in poi la Perugina ha deciso di far mettere la faccia di Icardi all’Interno dei suoi famosi cuori di cioccolato. Sempre Icardi canterà il remake di "Cuore matto" di Little Tony.
De Laurentiis detto Braccino, voto 5, ha deciso, Natale in casa Icardi sarà presto sulle scene sponsorizzato dalla Rolex.
Indispettita Wanda Nara, voto 5, "A me regala solo braccialetti di legno".
A questo proposito il Vernacoliere ha titolato
"Icardi ce l’ha d’oro". Il commento di Rocco Siffredi voto 7 recita : "E se glielo tagliano?".
Indispettita l’Associazione Arbitri che protesta. "Come, una volta i Rolex li regavalano a noi". Voto 4
Intanto Icardi vanta già tentativi di imitazione. Il bomber del Bari Simone Simeri, voto 6 sulla fiducia, ha dichiarato che se vincerà la classifica cannonieri ai compagni regalerà un bel Casio. Devo dire? Arriva tardi, sai quante volte io ho detto in giro "Ti regalo un bel Casio? Voto 2

Altro personaggio di sani principi morali è il giovane Patrick Cutrone, voto 8, che ha candidamente ammesso che il gol del pareggio di ieri sera del Milan in europa league in realtà trattasi di autorete.
A Cutrone il premio Fair Play 2018 messo in palio dalla Fifa. Il Vernacoliere ha titolato "Viva la Fifa".
Il commento di Corona "Più ce n’è meglio è".
Nel film "Natale in casa Icardi", Cutrone interpreterà la parte di Garrone forse per via della rima.
Garrone, Cutrone…one…. Il titolo che il titolista anonimo sognerebbe di fare…
Ma Lasciamo perdere, accontentiamo del classico Cutrone ci fa un figurone.

Boskov, voto 7, ha commentato: attaccante che si toglie gol è come vampiro che strappa la tessera dell’Avis.

Promosso anche Griezman, voto 8, che è stato sorpreso dalle telecamere in ginocchio, in mezzo al campo, mentre allacciava le scarpe a uno dei bimbi mascotte prima della partita di Champions dell’Atletico. Immagini che hanno fatto il giro del mondo.
Griezman è stato subito contattato per fare da testimonial alla prossima campagna dei loro prodotti dai Della Valle "Se vuoi te le allaccia lui". In un primo tempo avevano pensato a Simeone, voto 5, ma il rischio era che le scarpe te le tirassero dietro
Osho voto 7 ha commentato : uno che ti fa le scarpe in squadra non lo vorrei mai.

Di sicuro vorrebbe Ronaldo voto 9 o Mertens voto 8,5
Il Vernacoliere ha titolato "Ne hanno fatte cento". Il commento recita "Ora una litro di Vov".
Wanda Nara protesta: "Come? Quelli più scarsi toccano tutti a me?".
In effetti Ronaldo 100 vittorie in Champions, e Mertens, 100 gol con il Napoli, hanno tagliato un bel traguardo.
Il comune di Cento li vuole come testimonial.
Entrambi vincono il premio "Cento di questi giorni".
Presto gireranno il sequel del film "Cento giorni in Tibet"


BOCCIATI

In Tibet ci finirà presto e purtroppo per lui, il portiere Karius.
Karius, voto 4, ora gioca nel Besiktas e in Europa League ha fatto altre due papere.
Visto che vuole continuare a fare il portiere il Grand Hotel di Parigi gli ha offerto un posto a tempo indeterminato.
Karius intanto si è dato all’allevamento, gestisce un avviato centro di riproduzione di apprezzate papere selvatiche
L’associazione degli oculisti europei ha deciso di proporre a Karius il ruolo di testimonial della prossima campagna di prevenzione "Non vedi un Karius".
La Karius e Sempronios invece si scioglie, la coppia non funziona più. Per questa voto due

Boccio anche grasso che Kolarov, voto 4, che ha detto "I tifosi non capiscono niente di calcio".
Domanda, ma non erano i giornalisti che non capivano niente di calcio?
Kolarov vince così il premio Boskov alla memoria "Testa di giocatore buona solo per portare cappello".

Più o meno come quella di tal James Roggia, voto 2, allenatore del Real Stoppari in seconda categoria squalificato perché ha urlato all’arbitro donna, la giovane Sara, "datti ai fornelli".
Roggia è stato condannato a mangiare per 24 ore consecutive tutti i piatti preparati da Sara con grande amore. Lo stesso Roggia farà parte della squadra che raccoglie gli avanzi a Masterchef per portarli alla mensa della Caritas.

Bocciato anche un collega più famoso di Roggia, cioè Josè Mourinho, voto 4.
Non ha fatto giocare Pogba contro lo Young Boys in Champions dopo aver scoperto che il giocatore francese di nascosto s’era portato in ritiro il barbiere.
Mou ha spiegato "Se vuole il barbiere vada a giocare nel Siviglia". Voto 2 per me

Bocciato nel Manchester anche Fellaini, voto 2, che vince il premio "Che gelida manina" per aver segnato dopo essersi aggiustato la palla con la mano.
Gli è stata anche consegnata una gigantografia di Thierry Henry.
E’ stata organizzata a Manchester una cerimonia su un autobus nel corso della quale sarà consegnata a Fellaini una mano morta.
Il presidente dell’Uefa Ceferin C, voto 4, per questo ennesimo errore evitabile, vince il premio "Ma te ne Var a…." alla carriera

Bocciato anche Mirabelli ex direttore sportivo del Milan, voto 4, che ha dichiarato: "Avevamo fatto tutto per Cristiano Ronaldo, ma non avevamo i soldi per comprarlo"
Osho ha commentato: se me lo danno senza li soldi son buono a comprare anche il Vaticano…
Il titolista anonimo si è dato alla poesia e rispolveratoha rispolverato un classico: "Con Fassone e Mirabelli son finiti i tempi belli", voto 2
Mirabelli oggi pomeriggio terrà una conferenza all’università di Vinchiaturo sul tema "Comprare senza pagare, il futuro dell’economia".
L’Univesità dell’Albicocca invece ha deciso di assegnarli una laurea ad honorem in economia nascosta e commercio abusivo

Che dire del babbo di Lautaro Martinez che ha dato del cagon a Spalletti minacciandolo di fare una macumba "da oggi la tua fortuna è finita" Intanto voto 0---
Sulla macumba per la concorrenza abusiva è intervenuto direttamente il mago Otelma. Sul cagon nessun commento.
Bonucci direbbe che "Il babbo dei Lautaro è sempre incinta", ma la storia per ora non torna.

In attesa boccio anche Ferrero, voto 2.
Denunciato per aver distratto dei soldi della Sampdoria per attività private.
Ferrero è stato invitato all’università del Padule di Fucecchio per parlare sul tema "Il gioco delle quattro carte applicato al calcio".
Ferrero di recente ha vinto il primo premio a un corso tenuto dal mago Forrest.
Ma visto che rispettiamo la presunzione di innocenza non andiamo oltre.

E sinceramente non riesco a capire che voto dare a una televisione cinese di Prato che ha inviato una diffida a DilettaGol.
La loro DilettaGol pare vada in onda da anni.
Per me voto 1-

Chiudo con un voto a Vialli: dieci per il coraggio.
Vince il premio "Resisti sei tutti noi".
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio