03 Luglio 2020
News

"Icardi accolto benissimo alla Pinetina: c'erano solo lui e il magazziniere"

25-03-2019 09:48 - News
Puntuali come ogni lunedì, ecco gli attesi "Pagelloni" del Prof. Enzo Bucchioni

Promossa la Nazionale che torna a vincere in una gara per una qualificazione, con tre punti in palio.
Che facciamo 6,5 di incoraggiamento? Ma si dai
E incoraggiante è anche l’atteggiamento (per ora) del titolista anonimo, voto 5,5 che ha evitato il classico Tiri Mancini, ma visto che si giocava con la Finlandia, per una volta ha scansato pure titoli del tipo "Battute le renne" o "I finlandesi ci restano di ghiaccio". Ma anche "L’Italia non slitta".
Certi titoli Teniamoceli buoni per la partita di ritorno, e se volete, lo dico alla regia, date il mio cellulare al titolista anonimo e ne posso suggerire un’altra decina.
Il personaggio della serata però non può non essere che Moise Kean voto 7.
Chi ha detto "Era dai tempi di Moise che non si vedeva un ragazzo così" voto 3 e il rogo è già pronto.
Moise Kean, ora siamo seri, è il primo ragazzo del Duemila a debuttare e segnare in Nazionale.
Ragazzo nero, per di più.
Salvini, immediatamente avvertito, voto 5 ha inviato le felicitazioni e una confezione gigante del pulcino Calimero. Fate voi.
Ma pare che il ministro Toninelli , voto 4, sia andato oltre. Dopo aver manifestato il suo entusiasmo, quando gli hanno detto che Kean è nato in Piemonte pare abbia chiesto se il Piemonte è una provincia del Senegal o del Kenia.
Di Maio, voto 4,5, ha manifestato la sua soddisfazione "Come premio partita avrà il reddito di cittadinanza".
Kean vince inoltre un Tir di prodotti al Plasmon regalati dalla omonima azienda.
Vista l’età è garantita anche la partecipazione al prossimo Zecchino d’oro voto 5,5
Il Vernacoliere, voto 7, ha chiesto un commento a Iva Zanicchi, voto 6, dal titolo "When you go to black never come back" e un altro a Rocco Siffredi che si intitola "Ma io sono l’eccezione".
Eccezionale anche la coincidenza, almeno quattro quotidiani fra quelli che ho visto io, sono caduti nella tentazione di fare il più ovvio dei titoli "Yes we Kean" voto 4.
Lo avevano preparato da mesi, il titolista anonimo ha fatto il tifo sfegatato per tutta la partita ed è stato esaudito: Kean ha segnato. Il titolista anonimo Vince il premio "Fantasia e creatività 2019".
A tutti in regalo una fotocopiatrice e un ciclostile gentilmente offerti da una nota azienda.
L’accademia della Crusca, voto 7, ha organizzato un convegno all’università del Padule di Fucecchio sul tema "Kin, Ken, Can" "Qui quo qua" "Pin pun pan", come evolve la lingua italiana
Ma questa è brutta forte ragazzi. Pare che adesso Mancini, voto 6,5, abbia voglia di chiamare anche Balotelli, voto 4,5. Pare sia un appassionato della musica dei Negrita. Per me voto 0----. Dove sono i politicamente corretti? Stanno arrivando. Voto sottozero
Peccato che questo ragazzo ai suoi tempi non fosse ancora pronto, sarebbe stato l’ideale per Ventura voto 0---- del tipo "Una nazionale da Can".
Ma qui allora siamo alla provocazione. Qualcuno ha commentato "Alla Nazionale in stato comatoso di Ventura sarebbe servito Barella" Comunque voto 7 a Barella.
E che dire di Quagliarella? Voto 7 anche a lui. Vince la coppa del nonno. Kean potrebbe essere suo figlio, ma non lo è quindi, avanti tutta.
Grande giornata anche per il calcio femminile che finalmente ha sfondato anche in Italia. Voto 8 a tutto il movimento e ai quarantamila che hanno riempito lo Stadium di Torino per la sfida scudetto Juventus-Fiorentina. Una boccata d’aria fresca, genuinità e sportività, abbiamo rivisto il calcio sport e non il calcio business.
Il Vernacoliere ha titolato "Le donne nel pallone". Corona del Rosario ha commentato "E dov’è la novità?" Voto 1.
Restando in tema, l’Inter femminile guidata da Regina Baresi è stata promossa dalla B alla A, voto 7,5. Soddisfatto ma anche preoccupatissimo il presidente Zhang, voto 6,5 ha chiesto "Ma in questa squadra ci gioca Wanda Nara?". Per ora no. Ma ne riparleremo
Tornando alla sfida di Torino fra Juventus e Fiorentina, purtroppo dobbiamo bocciare il portiere Durante, voto 4. Si abitui, anche i voti sono uguali a quelli degli uomini.
Durante, ma anche dopo… Questa per me voto 0---
La prima telefonata di consolazione è arrivata dall’ex portiere del Liverpool Karius, voto 4: "Non ti preoccupare, sei tutti noi collega".
La Durante canterà la cover della canzone "Papaveri e papere". Pare che il suo personaggio favorito dei fumetti sia sempre stato Nonna Papera, ma si aspettano conferme.
La Durante per farsi perdonare pare abbia regalato alle compagne una confezione di saponette profumate alla lavanda sponsorizzate da Wanda Nara. Appunto la famosa Lavanda Nara.
Anche per questo 0----. Non si comincia bene la settimana
Consoliamoci con qualche bel voto. A Dybala voto 7, ha chiamato Ramy il ragazzino che ha salvato i compagni sul pullman. A Ramy, voto 10 con lode, naturalmente.
"Ti vorrei conoscere, sei un eroe" le parole di Dybala. Bravo e sensibile. Per una volta preso in contropiede Cristiano Ronaldo.
A proposito. Ronaldo, voto 3 per il gesto, E’ stato condannato a pagare 20 mila euro per Los Huevas alla fine di Juventus-Atletico. Un po’ care queste Huevas.
Il commercialista del portoghese ha fatto due conti. Le Huevas gli sono costate più o meno come l’ultimo profumo che ha regalato a Giorgina. Oppure quanto il pieno della sua Bentley. O come la mancia che lascia al ristorante. Non dite niente a Briatore, voto 4, se Los Huevas diventa una roba da vip prima o poi il gesto lo fa anche lui. Capace che apra un Huevonaire. Brrrr fa un freddo cane.
Restando fra i vip Neymar, in questo periodo senza voto, è sotto inchiesta da parte della Uefa per le sue dichiarazioni contro il Var. Quanto mi date se vi dico da oggi chiamatelo NeyVar? Facciamo 1 di consolazione. E allora il commento "Il mondo è bello perché è Var?" quanto vale?
Gattuso invece, voto 7, ha giocato a Liverpool una gara rievocativa fra vecchie glorie, Liverpool e Milan. Pirlo, Ambrosini, Oddo e Gattuso sono caduti nella tentazione di imitare la famosa foto dei Beatles sulle strisce pedonali. Ora Gattuso vuol essere chiamato Ringhio Star. Voto 3.
Sconfitta la Croazia vice campione del mondo, voto 4. Un triste ritorno alla realtà anche per la bella Kolinda, presidentessa tifosa, voto 7,5. La sconfitta? Un motivo c’è. Pare che Kolinda abbia chiamato Bisacchi e Baragatti, voto 2, uno per Bisacchi e uno per Baragatti, la coppia portafortuna delle Russia, i ragazzi con le calze di nylon. Alla prossima partita torneranno in tribuna d’onore a cantare "Bella Kolinda" parole musica di Gianni Morandi.
Voto altissimo anche a Maradona, facciamo 10. Per quale motivo? Semplice, dopo i tre di Cuba dell’altro giorno, dal Brasile è spuntato un altro ragazzo che dice di essere figlio del Pube de oro. Probabile, possibile. Ecco allora motivato il dieci, uno per ogni figlio. La lode è implicita.
L’università di Vinchiaturo ha organizzato un convegno sul tema "Spuntano più in fretta i funghi o i figli di Maradona" varie ed eventuali.
Nel frattempo una nota azienda produttrice di preservativi ha offerto a Maradona di diventare testimonial della campagna pubblicitaria "Anch’io ho commesso un errore".
Quali errori avrà commesso, se li avrà commessi, Wanda Nara, invece ce lo dirà la storia. Intanto si becca 7 a prescindere. Ormai è un mito. Per la sconfitta dell’Argentina senza Icardi un giornale ha titolato "Wanda Nada" voto 8. Questi si che sono titolisti anonimi che si rispettano.
Nel frattempo, altra puntata della saga "Quel gran pezzo della Wanda tutta nuda e tutta Icarda" voto 7,5
Icardi barra di ferro, voto 4,5, ha incontrato il presidente Zhang detto Zhanghete. Zhang pare sia stato molto convincente. Ha dato a Icardi dieci soluzioni per il suo futuro da dipendente dell’Inter nel caso non riuscisse più a guarire per il dolore al ginocchio
1) Fare il magazziniere nel centro Suning di Hong Kong
2) Pulire i gradini della muraglia cinese per otto ore al giorno
3) Fare il portaborse dell’ex presidente del Milan Yonghong li
4) Andare a vendere cravatte cinesi al mercato di Porta Portese
5) Fare il commentatore del programma sportivo Diletta Gol di Tv Prato
6) Fare la guida turistica nella Citta Proibita
7) Friggere le rane nel mercato di Pechino
8) Fare l’autista di Perisic
9) Svuotare il portacenere del presidente Moratti
10) Passare una settimana su un’isola deserta con il nero di Whats up
Zhang ha fatto il miracolo. Icardi è tornato immediatamente ad allenarsi e sta molto meglio. Pare abbia addirittura chiesto di cambiare cognome, ora si farà chiamare Icardicic per integrarsi meglio nel gruppo.
Alla Pinetina lo hanno accolto benissimo, c’erano solo lui e il magazziniere. Tutti gli altri compagni sono in nazionale. Icardi come sa già che presto girerà il sequel del film "A volte ritornano" e allora vedremo come andrà a finire.
Spalletti, detto Spalletti da mercante, voto 6, si è presentato alla Pinetina con la tessera da democristiano e prima di ogni allenamento vuole una bacinella d’acqua calda per lavarsi le mani.
Ma quando tornerà a giocare Icardi?
La risposta migliore l’ha data Wanda Amara: "Non è mai troppo Icardi".
Con questa cala il sipario. Buona giornata a tutti.
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account