20 Settembre 2020
News

"Il Chievo vende cara la Pellissier"

03-12-2018 10:15 - News
Come ogni lunedì e venerdì, immancabili i "Pagelloni" del Prof. Bucchioni:

PROMOSSI
Diamo un'occhiata oltre confine, mentre da noi c'è ancora qualcuno che scrive contro i morti dell’Heysel o contro Scirea, aprite le galere, in Inghilterra le galere sono sempre aperte, ma poi a differenza nostra, le chiudono e buttano via la chiave.
Voglio premiare e promuovere quindi il sistema calcio inglese che può arrestare per razzismo, in flagranza un tifoso del Tottenham che tira una banana a Aubameyang dell’Arsenal.
Voto 10, così si fa.
Il tifoso del quale non sappiamo il nome, ma soltanto l’idiozia, viene condannato a mangiare banane per una settimana intera, buccia compreso.
Il Vernacoliere ha la soluzione e titola "Mettetelo in gabbia". Naturalmente a sua scelta, insieme a uno scimpanzè che non batte chiodo da un anno o al nero di Whats up.
A questo proposito una nota azienda produttrice di prodotti cosmetici, olii, vaseline in genere, si è offerta di sponsorizzare il lanciatore di banane in questione durante il soggiorno nella gabbia della serie "non mettiamo ostacoli".
Se poi c’è una gabbia a due posti ci si potrebbe infilare anche lo scrivano fiorentino, con lo slogan "chi più ne ha, più ne metta". E non diciamo dove…

Promosso anche Pellissier, l’eterno attaccante del Chievo che a 39 anni segna e trascina la sua squadra al secondo pareggio consecutivo inseguendo il sogno della salvezza.
A Pellissier è stata offerta la rappresentanza del Gerovital per tutta l’Europa.
La prima telefonata di complimenti gli è arrivata dal cavalier Berlusconi con una domanda diretta: "Mi spieghi come fai alla tua età a metterla sempre dentro?". Se lo domandano in molti, anche ragazzi come Simeone, voto 2, che non segnano ormai da mesi.
Ma il miracolo Chievo, due pareggi consecutivi contro Napoli e Lazio, si spiega anche in un altro modo. Si racconta che il presidente Campedelli, detto Tafazzi, abbia minacciato la squadra dicendo, "La prima partita che perdete ritorna Ventura".
Il titolista anonimo non s’è fatto attendere. Il Chievo vende cara la Pellissier, voto 2 al titolista,
Voto 8 a Pellissier
Voto 5 a Campedelli
Voto 0----a Ventura

Promuovo anche Gattuso che ha portato il Milan al quarto posto, oggi sarebbe in Champions nonostante mezza squadra infortunata.
Gattuso sta partecipando a un corso da infermiere all’ospedale Fatebenefratelli di Milano.
La Croce Rossa ha invece deciso di dare a Gattuso una diploma e una benemerenza speciale
Il titolista anonimo ha preso la palla al balzo. "Gattuso non è più alla canna del Gazidis". Da urlo.
Gattuso voto 8

Per la Roma la promozione arriva direttamente dal Vaticano. Papa Francesco ringrazia, non credeva ai suoi occhi l’altra sera quando ha visyto In campo tutti assieme Jesus, Santon e Pastore. Una squadra in odore di santità, nel mercato di gennaio potrebbero arrivare Di Maria, Santa Cruz, Quaresma, SantaCroce, Angelo, Apostolakis , Cristopuolos e Espirito Sanyo. Per la panchina torna il nome di Sanpaoli. No invece a Papa Waigo, Francesco si è opposto, cosa volete due Papi? Abbiamo già due vice premier che bastano e avanzano, voto 2

Ma la giornata di campionato ha offerto anche molti altri spunti. E’ tornato Mazzarri, voto 7.
E’ tornato anche a fumare e ha spiegato perché: colpa di Moratti, mi teneva a parlare di calcio fino alle due di notte fumando senza sosta. La federcalcio turca ha offerto a Mazzarri la panchina della Nazionale, Moratti farebbe da consulente. Preccupazione, ovvio, per la salute.
Il Vernacoliere ha titolato "Usate il bocchino". Commento anonimo "Fa sempre bene".
E siamo d’accordo. Il Monopolio tabacchi nel frattempo ha deciso di chiamare le Nazionali, Internazionali proprio per celebrare Moratti.
Voto 0 ai fumatori
A Moratti 6 per simpatia

Ma la giornata ha offerto anche il sorteggio per gli Europei
Promosso Mancini che dimostra di avere una qualità importante, la fortuna. Nel girone le squadre più difficili sono la Bosnia e la Grecia e ne passano due.
Mancini vince il premio "Gastone" alla carriera,
Ci fosse stato ancora Ventura di sicuro avremmo pescato la Germania
A Mancini voto 7


BOCCIATI
Nel frattempo veniamo a sapere che Zamparini, voto 5, avrebbe venduto il Palermo.
Pare che la firma sia stata messa su carta intestata della Fondazione Pinocchio di Collodi.
Alla notizia l’associazione allenatori si è detta dispiaciuta e in segno di protesta ha proclamato un giorno di sciopero. Zamparini è un benemerito, ha pagato più allenatori lui di tutti i presidenti di A, B e c messi assieme. Qualcuno ha ancora il famoso vitalizio Zamparini
E’ stato organizzato anche un corteo sotto la federcalcio al grido "Torna ti perdoniamo"
I titolista anonimo ha regalato un titolo tombale "Zamparini non graffia più". E chi l’ha detto? Voto 2

Tornando in Inghilterra ennesima puntata della lite –Mourinho, voto 4, e Pogba voto 3.
Mezzo paese è in allarme, è intervenuto anche il ministero della sanità per capire meglio.
Da un labiale si è visto Mou urlare a Pogba "Sei un virus"
Sono in corso accertamenti.

Un virus s’è infilato anche nel Var ieri sera all’Olimpico di Roma. Non c’è altra spiegazione.
Fabbri, il varista di turno, non ha visto o non ha segnalato a Rocchi il fallo da rigore di d’Ambrosio su Zaniolo.
Come ha fatto a non vedere. Le ipotesi sono tante
Fabbri stava parlando con la fidanzata per decidere i regali di Natale
Fabbri stava guardando il Grande Fratello Vip
Fabbri si era fatto bendare per giocare a mosca cieca
Fabbri aveva il monitor con il segnale di Dazon
Non andiamo oltre.
Naturalmente Fabbri diventerà sponsor di una nota marca di occhiali
Il titolista anonimo è andato a nozze. Da Varzelletta a Svarione, la vene è buona, voto 7
Non so che voto da a Fabbri. Due? Uno per un occhio, uno per l’altro occhio?
Qualche penitenza? La Roma lo vorrebbe mandare a pulire gli aghi del nuovo Spelacchio che stamani tornerà ad allietare il Natale dei Romani.
Pare che il ministro Di Maio lo abbia invitato a fare un bagno nella sua piscina non riscaldata durante le feste natalizie.
Fabbri che deve fare? Torni in officina. Questa vale 0---
L’errore però ci ha consentito di vedere per la prima volta Totti in versione dirigente della Roma. Chi pensava che quello visto in tribuna in tutte le partite fosse un clone si deve ricredere. Totti c’è, esiste, parla E’ pur simpatico Voto 7

Voto 2 invece per Zeman che ha rimesso il solito disco, una roba tipo Claudio Villa. Con rispetto. E’ tornato a parlare per dire che "gli scudetti si decidono a tavolino". Nuova.
Peccato che lui li abbia persi sul campo.
In regalo una confezione gigante di Creatina da tenere sempre a portata di mano.
E un manuale sulla fase difensiva gentilmente offerto dal centro tecnico di Coverciano
Voto 4
Per le sigarette ci pensa Moratti che regala una confezione di Internazionali

Bocciato anche Gasperini che a proposito dei cori razzistici o discriminatori sentiti negli stadi ha detto "Sono solo speculazioni".
L’amplifon ha immediatamente mandato all’allenatore un tecnico per dotarlo di una protesi.
Vince il premio "Parli perchè hai la lingua in bocca"
Voto 2

Bocciato anche Pioli che sconfitto nettamente dalla Juve, la sua modesta Fiorentina, ovviamente, fatta a pezzi, non vince dal 30 di settembre grazie a un rigore inventato, cosa ha fatto? Ha contestato il rigore del tre a zero.
Vince il premio "Depisto dunque esisto".
In omaggio un corso i comunicazione all’Università del Padule di Fucecchio.
Pioli inoltre terrà stasera un intervento alla Crusca sul tema "Noi Corvino voi con l’Acqua". Voto tre per me ma due a Pioli

Nel frattempo giunge notizia che al Festival di Sanremo canterà un Trio di nuove formazione Spalletti, Totti e il babbo di Lautaro Martinez in un remake della canzone "La verità mi fa male". Voto 3

A rischio, infine, la cerimonia per la proclamazione del pallone d’oro in programma oggi. Pare che la sala sia stata invasa da centinaia di tartarughe di tutte le dimensioni liberate durante la notte e provenienti da un allevamento di Torino. La polizia indaga, c’è un sospettato. Chi secondo voi?
Intanto a Modric voto 10 Pallone d’oro meritatissimo
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio