26 Settembre 2020
News

"Inter, tenetevi le vostre tartarughe che noi ci teniamo le nostre ranocchie"

22-02-2019 11:05 - News
Puntuali come ogni venerdì, ecco gli attesi "Pagelloni del Prof. Bucchioni":
Cari amici, a grande richiesta,
altra puntata della telenovela "Quel gran pezzo della Wanda tutta nuda tutta carda" voto 8
Riassunto delle puntate precedenti.
Wanda Amara, voto 5, va in tv da Gatto Pardo, voto 6-, e parla e sparla dell’Inter e dello spogliatoio dell’Inter.
Per questo vince il premio "Boccaccia mia statte zitta 2019".
Quelli dell’Inter vanno da Marotta, voto 7 e dicono Wanda Ma Rotto. Da Marotta a Marotto il passo è breve.
Icardi, voto 4, detto il Canito che tradotto vuol dire la spranga o tubo di ferro, voto 7, e chi vuol capire capisca e chi non capisce chiedere a Wanda, dunque Icardi viene degradato da capitano a soldato semplice.
Si rifiuta di andare in trasferta a Vienna perché non gli piace la Saker, voto 6,5.
Gli si infiamma il ginocchio e non gioca più. Wanda Amara piange in diretta da Gattopardo perché con questo caos non ha tempo per andare in concessionaria a cambiare l’Hammer.
Spalletti, voto 5, continua a fare Spalletti da mercante. E l’Inter voto 6,5, intanto, continua a vincere.
Ieri sera ha battuto e eliminato il Rapid per 4 a zero, ma Wanda Amara ha commentato : " Rapid? non ci interessa. Siamo per le cose più impegnative".
Rapid tradotto dal dialetto austriaco vuol dire sveltina, ora si capiscono molte cose.
E adesso cosa succederà?
Icardi detto El Canito, pare sia intenzionato ad andare a Lourdes per vedere se almeno con un intervento soprannaturale il suo ginocchio guarirà.
Nel frattempo allo stesso Icardi El Canito sono arrivate due proposte, una dal teatro stabile di Milano, voto 8, per interpretare una parte nel "Malato immaginario" di Moliere.
Un’altra con lo pseudonimo del "Canito" da parte di Rocco Siffredi che lo vuole co-protagonista in un film hard chiamato "Poche balle, Lo spogliatoio bolle". Deciderà in giornata.
L’anagrafe di Milano intanto ha contattato lo stesso Icardi per sapere se non sarebbe meglio cambiare il nome per chiamarsi Mauro Nara. Ci sta pensando.
L’Inter dopo aver mandato Icardi alla visita fiscale ha chiesto a Spalletti di interpretare una parte del sequel del film "Il medico della mutua".
Lo stesso Spalletti parlerà stasera all’università del Padule di Fucecchio sul tema : "Quando gira la rotula gira anche il ginocchio. Se non gira la rotula te li fa girare". Introduzione di Marzullo, voto 4.
Lo stesso Spalletti ieri era ha dichiarato: "Non so, non ho visto se nello spogliatoio a festeggiare ci fosse anche Icardi". Per questo stamani gli sono stati consegnati un paio di occhiali e un cane lupo. Non si sa mai…
Marotta ha chiesto aiuto anche al ministro Toninelli, voto 3, per chiedere una relazione sui costi-benefici per la permanenza o meno di Icardi all’Inter.
Come finirà?
Il titolista anonimo ha già dato la sua sentenza: Inter, quattro Perisic. Voto 3,5. Ranocchia, voto 7, è stato l’eroe della serata.
Stasera parlerà all’Università di Vinchiaturo sul tema: "La batracomiomachia al giorno d’oggi. Voi tenetevi le vostre tartarughe che noi ci teniamo le nostre ranocchie". Batracomiomachia non è un centravanti, tranquilli.
Ma il radiocronista Francesco Repice, voto 7, è andato oltre. Il Wanda Metropolitano di Madrid l’ha ribattezzato Wanda Nara in cronaca diretta e non scherzava. Si gioca al "Wanda Nara" e così ci trasferiamo direttamente a Madrid. Scherzateci, ma Wanda Amara per la Juve sarebbe stato perfetto.
Lo stesso titolista comunque si è sdato. "Godin godiam" voto 5 è la sintesi della sconfitta della Juventus. Ma c’è chi è andato provocatoriamente oltre: Godinter. Voto 6. Questo diventerà un classico, buono per tutte le stagioni.
Il gol di Godin, voto 7,5 difensore dell’Atletico, per la Juve voto 2, purtroppo suona quasi come una condanna.
Vedo con piacere che questa rubrica sta stimolando il titolista anonimo. Nessuno ha avuto il coraggio di fare "Non stiamo Allegri", voto 0----. Ma aspettate il ritorno. Comunque "Allegri non è Atletico" voto 6, promette bene. Commento: deve allenarsi di più.
Allegri voto 4, nel frattempo, ha ricevuto in regalo una statua di bronzo di Zidane da collocare nel suo giardino.
Lo stesso Allegri stasera parlerà all’Università dell’Albicocca di Milano sul tema "Strategie sul come vendicare Materazzi tredici anni dopo". Durante la serata sarà lanciato il movimento "Io sto con Materazzi, via i francesi dall’Italia". Parteciperà anche il ministro Di Maio, voto 4,5, per l’occasione con i gilet bianconeri.
Ambra, voto 7, si è presentata con una t shirt e lo slogan del movimento per la gara di ritorno :"Non facciamo gli Angiolini".
Comunque c’è il sospetto che la formazione schierata al Wanda non sia stata decisa da Allegri ma da Icardi e spiegata così: "Al Wanda ci piace giocare a uomo". Per questa voto 2. Manca solo un commento di Maxi Lopex, voto 4, detto Cabron che non perde occasione per sentirsi vivo.
Nella serata al Wanda, un nome una garanzia, ne sono successe di tutti i colori.
Bonucci, voto 3,5, è ancora bloccato a Madrid in una clinica oculistica per accertamenti e valutare esattamente il danno procurato dallo scontro con Jimenez.
Bonucci continua a dire che dall’occhio destro vede soltanto Bousquet mentre da quello sinistro non vede assolutamente un c… Commento di Iva Zanicchi "Sapesse io da quanti anni non ne vedo uno….". Non è una consolazione.
Lo stesso Bonucci questa sera parlerà a un convegno di illusionisti spagnoli per spiegare "l’arte dell’inganno. Come cadere a terra senza mai essere toccati".
Protagonista della serata anche Cristiano Ronaldo, voto 5,5, che ha mostrato la Manita a tutto lo stadio.
Il Vernacoliere ha titolato "Ne ha fatte cinque". Commento di Corona "Non si monti la testa Lasci fare a me".
Pare invece che Ronaldo abbia voluto semplicemente fare pubblicità alla sua nuova estetista che gli sta curando particolarmente le mani.
Ronaldo sarà testimonial di una campagna per il risparmio Slogan "No alle mani bucate".
Il Pd, invece, chiederà di usare la manita di Ronaldo per la nuova campagna "Mani pulite". Auguri.
Ma è stata anche la serata di Simeone, voto due per il gesto. Pronta la querela di Alvaro Vitali, voto 5, "certe robe le posso fare solo io", ora si tratta di capire e interpretare il vero significato di un gesto molto volgare ma eloquente. Intanto Simeone parteciperò come ospite d’onore a una serata speciale dei Pacchi su Raiuno, voto 4.
Mourinho, voto 6, si è sfilato: "Non chiedete niente a me che vado in campo con le manette e le mani non riesco a usarle".
Qualcuno ipotizza che Simeone sia stato colto da un attacco di panico, voleva soltanto ritrovare le sue certezze. Altri pensano che stesse semplicemente prendendosi la testa fra le mani.
Il titolista anonimo spagnolo "Simeones cojones", voto 8 sintetizza la serata.
L’accademia della crusca, voto 7, comunque è incuriosita e sta analizzando l’etimologia del nome Simeone. Deriva dal napoletano con influenza anglosassone, Sime- one, Siamo uno. Per me 2---.
Comunque se Sime one, sono uno e non quattro come sosteneva lui, abbiamo capito qualcosa.
Il grido "ce l’ho qui il cholismo" confermerebbe comunque che quello dell’Atletico, voto 7 è comunque un gioco del c….
Ma qui andiamo troppo avanti.
Nella serata di coppa da celebrare anche un nome nuovo: Ounas del Napoli voto 6,5.
"Ne ha fatto unas" è il titolo più originale. Il Vernacoliere voto 7, è drastico: "Poca roba, ci riprovi".
Promosso anche Gattuso, voto 7,5, che ha confidato con la consueta ironia: "La formazione la fa mia moglie". Scherza, ma attento, Wanda Nara potrebbe innamorarsi di lui.
Intanto oggi è venerdì e gioca il Milan, voto 7 e Piatek in polacco significa venerdì.
Osho ha commentato: "Mi sembra che giochi in qualsiasi giorno e non solo venerdì".
Ma domani state attenti, Il venerdì del gol non ce lo toglie nessuno. Alla faccia di Robinson Crosuè.
Ancora bocciato, invece, il presidente della Spal Mattioli, voto 4. Si è scusato con Chiesa dopo le parole offensive pronunciate al termine di Spal-Fiorentina. "Ho sbagliato, conosco la famiglia, è gente perbene, conosco lui, è un bravo ragazzo, studioso, educato, gentile, tutto casa e chiesa".
Ecco, appunto.
Che gli dici a uno così?
Mettiti a fare il titolista.
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio