24 Novembre 2020
News

"Juve, in Champions non si può andare... Pjanic"

19-04-2019 10:06 - News
Puntualissimi come ogni venerdì, ecco gli attesi 'Pagelloni' del Prof. Bucchioni:
Sono un professore indispettito, attenzione a tutti. Fuori la Juve e il Napoli, Guardiola eliminato a sorpresa, stamani un sacco di gente va a finire dietro la lavagna e prende bacchettate. Mi dispiace, ma il calcio italiano va rieducato.
Cominciamo da Gravina, presidente della Federcalcio, ormai disperato. Voto 4. Sono vent’anni che un’italiana non vince un’ Europa League, in Champions è un disastro, della Nazionale non ne parliamo.
Gravina vince il premio "Nomen homen" ad honorem: una situazione più Gravina di questa difficile ricordarla. Cominciamo bene ragazzi, rischio l’eliminazione anch’io. Voto 1
E allora torniamo alla Juve, povera Juve… Voto 4
Da 23 anni aspettava di rivincere la Champions League, ora saranno 24
Il prossimo calendario dell’avvento sarà tutto rigorosamente bianconero.
Mentre Salvini, voto 4,5 proverà a inserire la Juve nel quota 100.
Alla società bianconera intanto va il premio "Riprova, sarai più fortunato" messo in palio dalla lotteria nazionale.
Affranto anche Marzullo, voto 4,5, che ha confessato "La Champions s’è stufata, non mi appare neppure più in sogno". Se è per questo anche Belen, voto 8, s’è stufata con me e non mi appare più neppure in sogno …
Nel frattempo è in corso anche una riunione d’urgenza del governo Conte voto 6, l’eliminazione della Juventus ha fatto calare il Pil di un punto, c’è Di Maio voto 4, che si sta informando a Bruxelles se è possibile ottenere "Una Champions di cittadinanza" per i tifosi della Juventus.
Una nota azienda produttrice di generi alimentari ha provveduto a recapitare un Tir di un fruttini e patatine che saranno consumati dai giocatori della Juventus davanti alla tv durante le semifinali e la finale di Champions. Una consolazione
L’ospedale delle Molinette di Torino ha invece confermato dopo un’attenta analisi che l’arbitro francese Turpin, il turpe Turpin, non aveva un bidone della spazzatura al posto del cuore. Tutto regolare insomma in questa eliminazione. Almeno quello.
Per gli Agnelli, voto 4,5, il problema sta diventando addirittura esistenziale: dopo l’eliminazione come se non bastasse arriva la Pasqua che per gli agnelli è già un bel periodo di emme…
Il Vernacoliere, voto 7, sulla coppa ha titolato
"Ormai non si alza più". Sotto titolo: "La signora s’è arresa". Commento di Rocco e i suoi fratelli Siffredi: "Andiamo in bianco, basta con le maglie a strisce".
Il titolista anonimo ha fatto bingo.
Ajax, che dolore! Vincerà il Pulitzer, voto 4. Ma anche DeLigt e Castigo non è male…Voto alla cultura 6--- Mancava solo Dostojewsky. Il titolista anonimo anti-Juve c’è andato giù duro: La Champions? Bentacul. Voto 3
Bruno Vespa, il presentatore più fastidioso d’Italia, voto 3,5, ha in programma una serata speciale di "Coppa a coppa", in studio molte vecchie signore, dalla Zanicchi alla Carra, dalla Venier alla Milo. Ospite d’onore l’ex calciatore tedesco Magath e un noto chirurgo estetico con le nuove tecniche di lifting da adottare per le vecchie signore. Inoltre spiegherà se si può far qualcosa per la coppa dalle grandi orecchie.
L’università scientifica dell’albicocca di Milano ha organizzato un convegno sul tema
"Ava come lava, ma con Ajax va meglio".
A proposito nella prossima riunione dell’Uefa sarà esaminata una richiesta che indispettirà di sicuro la Juventus. Dopo l’Ajax sono in arrivo le affiliazioni di altre società come Omo, Olà e Mastro Lindo. Per me voto due
Questa però è importante. La signora May, ormai alla canna del gas, ha chiamato i dirigenti della Juventus nel suo pool di esperti anche Agnelli Paratici e Nedved, dice che oggi come oggi sono i massimi esperti sul come fare a uscire dall’Europa. Juvexit, brrrr
L’ufficio Marketing della società bianconera sta guardando avanti. Pare che l’anno prossimo assieme all’abbonamento sarà consegnata anche una confezione di pillole per il mal di fegato da assumere sempre prima delle partite di Champions.
Qualcuno ha suggerito di cambiare lo stemma bianconero almeno durante le gare di Champions sostituire la zebra con un gatto che, naturalmente, si chiamerà Sfigatto. Brrrr di nuovo
Al mercatino di Porta Portese, invece, hanno mandato Bettega in incognito. E’ stato sorpreso mentre cercava di capire se è possibile barattare qualche scudetto con una Champions League.
Boskov, voto 7, ha commentato: "Champions è quando esce Juventus".
Osho, voto 6,5 , l’ha presa con filosofia. "Te poteva de succede de usci anche prima come l’Inter". Già, ma l’Inter non ha preso Ronaldo.
Ecco il punto. Dopo la delusione il portoghese, comunque voto 6, è andato a cena in un noto ristorante torinese ed ha ordinato "Tartaruga bollita". Quando gli hanno portato il conto ha sibilato Fiuuu… Non sappiamo niente di più.
Nel frattempo l’Università del padule di Fucecchio ha organizzato un convegno sul tema
"Da Padoin a Ronaldo, in champions cambia tutto per non cambiare niente".
Boskov ha commentato: "Prendere Ronaldo e uscire ai quarti è come comprare motosega per tagliare le unghie".
L’eliminazione ha portato sconcerto anche in Vaticano. Ronaldo ha confessato alla mamma: "Non posso mica fare miracoli". Sarà nominata una commissione d’inchiesta per capire come mai a Madrid gli riuscivano e a Torino no. E’ previsto anche un pellegrinaggio dello stesso Ronaldo a Medjugorie accompagnato da Paolo Brosio, voto 6, noto tifoso bianconero.
Sconcerto anche in casa Allegri, voto 5.
Ambra Solare, voto 7, ce la raccontano nervosetta. Allegri le aveva detto: "Fammi vincere la Champions poi ci sposiamo"…
Allegri è stato sorpreso nel quartiere di Ovo Sodo a Livorno mentre commentava con amici "Sta a vedè che sta Champions l’ha fatta fa un pisano". Ci sta.
E adesso. Allegri ha coniato lo slogan "Ci riproveremo l’anno prossimo". Suggerito dal macellaio di Ovo Sodo che in macelleria tiene esposto un cartello simile: "Oggi non si fa credito, domani si". Voto 5,5
Ma c’è anche il dramma Dybala, voto 3,5. Federica Sciarelli, voto 6,5, stasera manderà in onda uno speciale di "Chi l’ha visto e chi l’ha preso" interamente dedicato al giocatore argentino. Sconcerto per il commentatore principe del corriere della Pera, voto 2, ha spiegato tutto così: "In Champions non si può andare Pjanic". Voto 1 per me…
L’eliminazione della Juventus era stata invece ampiamente prevista da Mourinho, voto 5, che vince il premio Nostradamus alla carriera. Se avesse previsto la sua eliminazione dal Manchester forse sarebbe stato meglio…
Van Basten, voto 8 a prescindere, era invece convinto della vittoria della Juve vince il premio "Che te possino caricatte" alla carriera.
Ma il migliore resta sempre De Laurentiis, mi raccomando con due i altrimenti vi manda. Voto 4.
Ha commentato così l’eliminazione della Juve: "Si vince di squadra, non basta Ronaldo". Voto 1. Poche ore dopo è finito fuori anche lui che non ha più la squadra e non ha neppure Ronaldo.
De Laurentiis vince un apparecchio speciale per mordersi la lingua tre volte prima di parlare. Lo sperimenteranno oggi direttamente a casa sua.
Sospese nel frattempo le prove del film "Natale in casa Ancelotti". Non si sa mai.
Intervista dopo la gara, De Laurentiis ha spiegato : "Eliminati per nostra scelta. Non volevamo andare in finale a prenderci il Baku, un rischio troppo alto". Questa è tosta a me 0---. Non l’aveta capita? La finale si giocherà a Baku.
Ha fatto ancora meglio il titolista anonimo, lo stesso che aveva fatto SalaMilik. Ha scritto: Il Napoli non è più Insigne. Nuovo. Voto 0---.
Il titolista anti-Napoli si è sdato.: "Presi per il Koulibaly dall’Arsenal"…Velo pietoso
Ancelotti, voto 5, stasera parteciperà a un convegno all’Università di Vinchiaturo sul tema "Quando si finisce il culatello che si fa?" Seguirà dibattito, ma non chiedetelo a me.
Ancelotti vince un viaggio in Nepal con una settimana di meditazione in un convento buddista per la frase "Quest’anno è andata male, faremo meglio l’anno prossimo". Voto due. Ha raggiunto la pace dei sensi.
Dispiaciuto per l’eliminazione del Napoli anche Sarri, voto 7 che invece va avanti. E’ stato visto a Chelsea mentre metteva un lumino sotto la statua in bronzo di De Laurentiis che si è fatto installare nel suo giardino londinese.
Sempre De Laurentiis ha cambiato il menù di Pasqua, si mangerà soltanto abbacchio. E’ in tema…
Incavolatissimo invece Guardiola voto 8 alla carriera. Come sapete eliminato anche il Manchester City, voto 4. Trema Pier Gattopardo, voto 7, l’unico Tiki Taka che funziona ancora è rimasto il suo e Guardiola sta diventando geloso e progetta un futuro da presentatore.
Cose viste e sentite qua e la.
In settimana s’è giocato il recupero della Lazio. Non posso non dare due al titolista anonimo romano: Caicedo tiene a Badu l’Udinese.
Ho saputo che l’arbitro Pasqua è stato precettato, in questi giorni è a disposizione del campionato del vaticano….Questa è da sottozero, neppure Ventura al quale regaliamo una colomba, ma di serie B, gentilmente offerta da Pandorino Campedelli, voto 4.
Nel frattempo Antonio Cassano, voto 4, è riuscito a beccarsi una denuncia per resistenza al pubblico ufficiale che l’ha fermato per eccesso di velocità. Dice che il fatto è successo a Nervi. Il posto giusto. A me voto due.
Il premio "Pane e volpe" a Cassano sarà consegnato stasera direttamente a casa sua dallo stesso fattorino che, secondo il babbo di Insigne, voto 4, ha portato a Napoli un pacco chiamato Ancelotti.
Pacco, paccotto e contropaccotto

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio