22 Settembre 2020
News

"Maglie dell'Inter con i nomi in cinese? Idea dei giocatori per non farsi riconoscere"

04-02-2019 10:07 - News
Puntuali come ogni lunedì, ecco gli attesi 'Pagelloni del Prof. Bucchioni'

Promossi
L’impresa della domenica è sicuramente quella del Bologna che è andato a vincere a San Siro Merito del nuovo allenatore Mihajlovic? Chissà. Intanto gli ammolliamo un bel sette.
Ora ci chiediamo cosa sia successo all’interno dello spogliatoio bolognese.
Pare che in caso di salvezza i giocatori del Bologna per premio potranno conoscere le figlie di Mihajlovic, voto 8,5, e passare una settimana sull’Isola dei famosi, ma si aspettano conferme.
C’è anche chi parla dell’effetto immediato dalla cura Mihajlovic e del metodo Miha che funziona più della dieta di Chenot. Pare che abbia cambiato l’alimentazione, da alcuni giorni i giocatori del Bologna soltanto pane e acqua. Per gli allenamenti funziona il metodo della frusta. Il manuale di allenamento di Mihajlovic si intitola "Ti spezzo le gambe", sarà pubblicato a breve dalla stessa casa editrice che ha mandato in libreria la biografia di Corona voto 0----.
In attesa di conferme, il titolista anonimo è andato oltre: Bologna, sei giaà Miha…voto 3.
Mi sembra di averlo già letto, ma potrei sbagliare.
Mentre Pippo Inzaghi, voto 4,5, che era già stato sostituito dallo stesso Mihajlovic al Milan ha telefonato a Salvini per chiedergli di indagare sul permesso si soggiorno di Mihajlovic e sta pensando se segnalare Mihajlovic per stalking.
Il gol del Bologna a San Siro è stato segnato da Santander, voto 7. Wanda Nara, voto 7,5, ha chiesto di incontrarlo a fine partita ma è rimasta delusa: il giocatore non è figlio del proprietario del banco di Santander come gli avevano detto. Pazienza.
Intanto Di Vaio, voto 6, ha commentato: Che Mihajlovic fosse bravo il l’ho sempre Saputo. Brrrrrr
Ecco il primo 2 della mattinata per me…

In attesa di conferme, anche per Donnarumma, voto 8,5, è stata una bella domenica.
A Roma ha parato di tutto, anche l’impossibile.
Vespa, voto 4, l’ha invitato a "Porta a porta" e mi sembra finalmente uno al posto giusto.
Intanto il ragazzo vince 100 costumi da Superman gentilmente offerti da Mino Raiola, voto 5. La Disney ha finalmente deciso di ritirare dal mercato tutte le maschere di Paperumma rimaste invendute
Marzullo voto 2 si è chiesto: ma se penso a Donna Rumma e mi appare un uomo è un sogno sbagliato o è meglio non sognare? Lasciamo perdere.

E che dire di Gervinho che segna due gol e rimonta la Juventus? Intanto voto 8
Il parrucchiere di Antonio Conte, voto 7,5 si è offerto per una consulenza gratuita. La capigliatura di Gervinho fa tendenza, potrebbe proporla a Spalletti, voto 4, per rinnovargli il look. Poi lo vedremo.
Boskov, voto 7, non ha dubbi, Un gervo o un gervinho che esce di foresta sono come padre e figlio che escono di foresta …Contento lui

Contento anche Higuain, voto 7, che ha segnato subito una doppietta con la maglia del Chelsea.
Vince una foto di Sarri, voto 8, con cornice d’argento da mettere sul comodino e una statua dello stesso allenatore toscano a grandezza naturale.
Higuain ha telefonato al suo connazionale papa Francesco per chiedergli, se possibile, di poter collocare questa statua all’interno della grotta di Lourdes. Vedremo.
Pare che uno dei due gol sia stato fatto con un tocco di pancia, ma su questo saremo più precisi.
Nel frattempo Higuain ha ordinato mille poster di De Laurentiis, con due i, voto 5 e di Leonardo, voto 5 anche a lui, con la scritta Wanted e li farà affiggere sui muri di Londra.
Il Vernacoliere, voto 7, ha titolato Higuain ne fa due. Commento di Rocco Siffredi: è Sarri il suo Viagra.
Il titolista anonimo rischia il suicidio, se Higuain continua a segnare dove se lo metterà il titolo i guai di Higuain in inglese? Un posto ci sarebbe, ma lasciamo stare.
Promosso anche Galliani, voto 8, che con il suo Monza ha fatto un mercato da impazzire. Sedici arrivi e 14 partenze. Gli è stato proposto di passare alle Ferrovie dello stato.
Per questa voto 1.

Passiamo noi al Limbo dove non possiamo non trovare
...
La Juventus, voto 9 per la stagione, unica squadra in Europa ancora imbattuta, voto 4 per le ultime due partite. Voto due al titolista anonimo "Poco Allegri", triste anche il lettore. Almeno il Vernacoliere ha delle idee. Per la crisi della difesa bianconera ha scritto: "La banda del buco" e Sottotitolo. "Ora Prendete Nkulo". Con un commento di Cristiano Malgioglio intitolato "Farebbe bene come Chiellini e Bonucci". Allegri ha risposto"Grazie, ma stiamo fermi così".
E ci credo.
Ma anche Cairo, il presidente capitale, voto 7 ha preso le distanze: ce l’abbiamo e stiamo fermi così anche noi.
Nessun mercato in inverno.
In attesa di sviluppi, ci ha pensato l’arbitro Mariani, voto 4, che NKulu l’ha cacciato sul campo di Ferrara.
Mazzarri, voto 6, furibondo: "Non si possono vedere 51 falli in un partita".
Ha ragione, troppi falli in campo, non siamo mica al Grande Fratello.
Nel frattempo anche Antonio Conte, voto 7, è nel limbo non vive giorni semplicissimi.
Ma si può andare a comprare un divano proprio sotto la sede dell’Inter?
L’Ikea lo vorrebbe come testimonial della nuova linea chiamata Spalletti.
Slogan: dalla panchina al divano, si sta più comodi.
E ci credo. "Provare per credere" diceva un vecchio motto.

A proposito di Spalletti, voto 4
Passiamo ora ai bocciati
Siccome non bastava la sconfitta con il Parma, ha perso anche con il Bologna.
Stasera l’allenatore terrà una conferenza all’Università del padule di Fucecchio sul tema "La via Emilia, una strada pericolosa".
Il titolista anonimo deve aver passato il week end al mare. Uno ha titolato "Ultima spiaggia". L’altro "Affondato".
Non è tempo di mare, ma di neve e di montagna, perché non fare allora "L’ultima pista" come suggerito da Lapo, voto 6.
Nel frattempo tiene banco la discussa mossa di mettere Ranocchia, voto 5, come centravanti.
E’ già scesa in campo la protezione animali che chiede più rispetto per Ranocchia. Terrore fra gli altri giocatori, ora Icardi, voto 4,5, teme di finire in porta. Scherzaci.
Tiene banco anche l’idea di scrivere in cinese sulle maglie i nomi dei giocatori
Per alcuni è una volontà degli stessi giocatori per non farsi riconoscere
Per altri un’idea del presidente Zhang, voto 5, per essere sicuro che vadano in campo quelli che lui ha comprato, almeno legge bene il nome.
Oppure un modo per giustificare le prestazioni, in campo vanno degli sconosciuti giocatori cinesi.
Un traduttore cinese sostiene in realtà che sulla schiena dei giocatori dell’Inter ci fosse semplicemente scritto in cinese "Siamo nella m." E forse è la cruda realtà.
Vi informo comunque che da ieri i cinesi sono nell’anno del maiale e probabilmente il Vernacoliere sarà il prossimo mai sponsor sulla maglia nerazzurra.
Nel frattempo Spalletti ha ricevuto in omaggio da un parrucchiere milanese cento acconciature uguali a quelle di Antonio Conte. Un modo per far credere ai cinesi che il cambio in panchina sia già avvenuto.
Ha fatto outing Nainggolan, voto 3. Sono ancora sotto lpanestesia per l’ultimo tatuaggio. Ce n’eravamo accorti.
Nel frattempo torna di moda Ventura, voto 0---- che proprio non ce la fa a stare zitto. Ha spiegato che per battere la Svezia Insigne l’avrebbe messo anche in porta. Un anno e mezzo dopo non ha ancora capito che l’ha lasciato in panchina.
In tasca, invece, ha lasciato il cartellino rosso per Pellegrini della Roma l’arbitro Maresca, voto 4. Lo stava per ammonire, quando si è ricordato che sarebbe stato il secondo giallo, ha rimesso la mano in tasca. Gli arbitri possono sbagliare, ma non devono pilotare. La Ferrari gli ha offerto di fare un giro a Maranello in una Dino senza freni…. Mi sembra il suo…
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio