03 Luglio 2020
News

"Retrocessione Chievo, Ventura sfilerà con una maglia con su scritto 'Io c'ero'"

15-04-2019 09:49 - News
Puntualissimi come ogni lunedì, ecco i 'Pagelloni' del Prof. Enzo Bucchioni

Cari amici ora non venite a dire che il professore è cattivo, ma oggi da promuovere c’è davvero poco. Presidenti, allenatori e giocatori ne hanno fatte e dette di tutti i colori con parole omissioni ed opere...
Ho voglia di promuovere Naingollan, voto 7, che sta facendo un buon percorso di recupero.
In gol e protagonista contro il Frosinone.
Vince una settimana completamente spesato alla Oktober fest di Monaco di Baviera.
L’associazione Italiana Sommelier gli ha regalato la tessera, ora è socio onorario.
Questa sera è stato invitato da Luciano Spalletti, voto 6, all’Università del padule di Fucecchio per parlare sul tema "Dalla birra all’acqua gasata come passare da Belen a Rosy Bindi e vivere felici".
Marzullo, voto 4,5, si è chiesto "se sogno Naingollan e mi sveglio ubriaco è meglio non sognare o è meglio non dormire?". Faccia lei.
Boskov, voto 7, ha commentato: Gol è quando bar sono chiusi.
Naingollan è stato invitato dall’Accademia della Crusca per dimostrare che ha cambiato vita da quando ha scoperto di avere il destino nel suo cognome. Nain è non, gollan è ingoiam, non ingoiam…. Questa per me voto 1---
Dopo la partita di Frosinone grande gesto di solidarietà di Naingollan che ha partecipato all’assemblea dei proprietari dei locali notturni Romani costretti a chiudere da quando lui si è trasferito all’Inter: ha promesso che passerà a Roma tutta l’estate.
Anche per questa sensibilità ribadisco il voto: 7

Promosso anche Koulibaly, voto 7 pure a lui, che ha segnato la sua prima doppietta nel campionato italiano.
Immediato l’interesse dell’Accademia della crusca per la genesi del suo cognome. E’ un nome composto, uno è Kouli l’altro Baly che poi si fondono in epoca recente, ma non possiamo andare oltre Kuli e Baly perchè gli atti, vietati ai minori di 18 anni, sono stati immediatamente secretati.
Nel frattempo il Vernacoliere ha titolato "Doppietta nera" e raccolto due pareri contrastanti. Uno di Rocco e i suoi fratelli Siffredi che dice "E’ Uguale a quella bianca" Un altro di Iva Zanicchi titolare della famosa rubrica "when you go to black never come back" che scrive "Niente sarà più come prima".
Anche Ancelotti, voto 6,5 ha commentato: "Uno così io non l’avevo mai visto". E noi, almeno credo, non ci teniamo affatto, ma è un parer del tutto personale.
Comunque l’agente di Koulibaly ha smentito qualsiasi tipo di parentela, anche lontanissima, con il nero di whatsup e noi gli crediamo confermando il voto 7
Che diventa dieci con lode per la società Arsenal di Londra. Durante la gara con il Napoli uno spettatore si è permesso un comportamento razzista proprio contro Koulibaly. Non se ne era accorto nessuno, ma Individuato dalle inflessibili telecamere della società per tutta la vita non potrà più a entrare a vedere l’Arsenal.
L’Arsenal vince il premio "Volere è potere 2019".
Una delegazione della Lega di serie A a questo proposito ha partecipato a un convegno dal titolo "Debellare il Razzismo? Elementare Watson". I lavori sono iniziati in ritardo perché nessuno conosceva questo Watson, pensavano fosse un giocatore.

Ho quasi finito i bei voti. Promuovo Wanda Nara, voto 7, che ha commentato
Il rigore lasciato da Icardi a Perisic: "Vale più di un gol". Pace fatta dunque?
Per l’occasione Icardi detto Barra di Ferro e Perisic detto due Perisic guideranno, saranno alla testa del corteo della Pace di Assisi.
Sono stati invitati anche per dare consigli a una conferenza sulla pace nel mondo a New York nel Palazzo di vetro delle Nazioni unite.
Un parroco interista durante la messa di questa mattina ha distribuito ai fedeli le figurine di Perisic e Icardi per quando dovranno scambiarsi un segno di pace si scambieranno quelle.
Qualcuno giura che Icardi e Perisic stanno giocando con una colomba della pace sotto i pantaloncini, nessuno vuole guardarci, ovvio, ma questa potrebbe essere una Fakkiu Niussu, per dirla alla Corvino.
Ma sempre in tema di colombe, questa settimana pasquale Icardi e Perisic lavoreranno gratis in una fabbrica di colombe di una nota azienda milanese. Mi viene in mente una vecchia storiella di un siciliano che arriva a Milano e chiede una colomba. Il negoziante chiede Motta? E il siciliano replica Che viva yea chiesi? Voto -1 sempre per me
Icardi e Perisic inoltre, sono stati scritturati per il remake del film "Quasi amici", mentre , purtroppo, è stata bocciata la proposta di De Laurentiis, con due i, che avrebbe voluto girare Natale in Casa Icardi con Perisic protagonista. Questa è pura provocazione… voto 2
E noi nelle provocazioni non ci cadiamo e la pace ci piace, Pace Piace fa anche rima, avvetire il titolista anonimo. Voto 7,5

L’ultimo promosso della giornata è Barzagli, voto 7, un altro campione del mondo 2006 che lascia il calcio dopo otto scudetti in Italia e uno in Germania e questo fa un po’ tristezza
Vince il premio "Signori si nasce e io nacqui" alla carriera.
Allegri lo ha definito un maestro, maestro di calcio e di comportamento.
La maglia celebrativa personalizzata per l’ottavo scudetto della quale vi abbiamo già parlato con la scritta Barz che sta per Barzagli, Otto come gli scudetti, Barzotto, appunto, è già andata a ruba. Fumata. Bisacchi e Baragatti ne hanno ordinate 100 a testa per tutti gli amici. Il ricavato andrà a finanziare la Fondazioni studi sul Viagra. Per me voto 2

E ora veniamo ai voto bassi.
Simone Inzaghi voto 5 e Lotito voto 4. Che hanno combinato? Vorrei sapere come si fa il primo a mettere in campo, l’altro a comprare uno che si chiama Durmisi. Il poveretto, voto 3, appena entrato in campo ha provocato un clamoroso rigore. Interrogato ha risposto: "Io? Durmisi". E s’era visto che Durmisi… Per me voto 1----.
E già che ci siamo voglio dare un consiglio, la prossima volta comprate Sveglisi. Voto sottozero
Un voto che riservo anche al titolista anonimo ancora una volta reduce da una serata con l’alcolista anonimo. Continua la grande intesa.
La Juve che sabato prossimo, sabato di Pasqua, vincerà lo scudetto definirla "Juve, sabato santa" ci vuole un coraggio che non esiste in natura. Voto due. Vince il premio "La realtà supera la fantasia 2019".
E che dire di Renaldo crasi di Ronaldo Re? Voto 3. Vince il premio "Formichiere 2019" con un tir di lingue in salmì generosamente offerte da un salumiere milanese. Per domani che si gioca suggerisco Renaldo in campo.
Ma la malattia è contagiosa. La curva del Milna ha esposto uno striscione contro il Var. C’era scritto VarCato il limite. Voto 3. Ma di sicuro il titolista questa la ruba…
Bocciato anche il Chievo, ovvio. Dopo undici anni torna in serie B.
Le celebrazioni per il tragico evento sono state affidate a uno degli allenatore della retrocessione, Giampiero Ventura, voto 0-----uno che in certe occasioni non manca mai. Al corteo del Chievo in B sfilerà con una maglia con su scritto "Io C’ero". Lo sapevamo.
Il Presidente Campedelli Pandorelli per l’occasione ha preparato un pandoro per le festività natalizie del 2019 che si chiamerà PlusPandoro, dice che come lo fa lui non lo fa nessuno. Voto due
Bocciato anche Prandelli detto Pretelli o se vi piace di più don Cesarino, un altro della categoria Ct falliti, voto 4,5. Ha perso il derby e sta portando lentamente il Genoa in zona retrocessione. Di chi la colpa? Degli altri, naturalmente. Vince il premio "Mazzarri-Sarri" alla carriera. Giochi Preziosi gli farà interpretare la parte di Sfigatto nel prossimo gioco in uscita.
A proposito di sfigatti. Bocciata anche la Ferrari, voto 4,5. Titolo che suggerisco
"Binotto fonda". Voto tre. Dice che starebbero per richiamare Arrivabene, almeno a prescindere dai risultati, dava l’idea dell’ottimismo. Voto 4. Pare che proprio Ventura abbia commentato : "Una volta la Ferrari era la Juventus della Formula Uno, ora sembra il Chievo". Mi dissocio.
Molti si sono dissociati anche dalla Juve primavera vista in campo contro la Spal. Ha perso, voto 5. "I dirigenti bianconeri avrebbero mandato in campo la Primavera per protestare contro i campionati troppo facili", ma su questo mancano conferme.
Confermato invece il voto a Dybala 4. E’ stato il peggiore in campo, dice che la Primavera non è la sua stagione preferita. Per questo voto 3,5
Ho lasciato per ultima la vicenda Bakayoko-Kessie che entrano direttamente in classifica fra gli 0----
Visto che sono così bravi ad appendere le maglie, per un mese intero appenderanno ai fili la biancheria di tutte le squadre del Milan uscite dalla lavanderia di Milanello.
Che dire di più. Il gesto si commenta da solo. "Bakayoko e Kessie sono due ragazzi Acerbi…"
E con questa freddura fuori nevica, voto due.
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account