18 Gennaio 2021
News

Cecchi: "Dietro al Var c'è un uomo, non può eliminare discussioni su episodi interpretabili"

10-01-2021 16:29 - News
Nel Microfono Aperto per rispondere alle domande degli ascoltatori è intervenuto Stefano Cecchi de La Nazione.
"Non ho rimpianti per chi va via. Quando vedo Ilicic giocare da Pallone d'oro ci racconta come nel calcio serva il momento, lo stesso giocatore può trasformarsi a seconda dell'humus che ha attorno. Noto che l'Atalanta per essere questa ha bisogno di una sola competizione, quando è al top è una macchina da calcio e Ilicic ne è l'emblema. Io penso che dietro al Var c'è un uomo, e riguardo a ieri entrambe le decisioni a favore del Milan sono discutibili: io il primo rigore lo avrei dato, a velocità normale non lo daresti ma se poi vai a rivederlo il contatto con Belotti c'è e non puoi non fischiarlo. Il secondo potremmo stare anni a dibattere, non so che dire, sono due episodi al limite, entrambi richiedono una interpretazione e su quella ci sarà sempre il margine di dubbio e la discussione. Io continuo a pensare che il Var sia una cosa buona del calcio, forse dovremmo abituarci di più ma cercando di non fare gli entomologi ovvero la ricerca del piccolo errore e facendo prevalere il senso globale della giocata perché se facciamo i piccoli scienziati non credo sia lo spirito per il quale è stato introdotto. Il Torino è una grande squadra per tradizione, mi pare che Belotti sia un giocatore straordinario che non può essere compresso solo in area di rigore, perderebbe qualcosa, poi se avesse di fianco invece di Gojak e Verdi avesse un compagno d'attacco...
Io sono il primo a farsi condizionare dal risultato ma chi ha visto Napoli-Spezia ancora si chiede come abbia fatto lo Spezia a vincerla. Il calcio è spietato: Gattuso non si merita le critiche di oggi Un mese e mezzo, due mesi fa, parlavano di Gattuso come del nuovo Crujff, del nuovo Klopp... se nel calcio italiano ci fosse un po' più di misura sarebbe cosa buona e giusta.
Se si gioca Benevento-Crotone in contemporanea a Real-Barcellona io guardo la serie A perché è il campionato che mi affascina. Poi non so se riusciremo a riavere un torneo ricco di talento come quello degli anni Ottanta e Novanta, forse no, ma non me ne frega niente, ma è la passione che crea passione, a me manca quello di quegli anni, mi manca il modo in cui si viveva il calcio. Vogliono togliere la passione e farlo diventare spettacolo però vogliono chiederci sempre più soldi, perché devo abbonarmi a più piattaforme e spendere di più mi pare un paradosso che prima o poi esplode. Io continuo a pensare che il calcio sia la partita del Tottenham contro la squadra di dilettanti, che invece per la modernità è un inciampo.
Ballardini? Non è un esteta ma io ho visto Genoa-Bologna, chi ha vinto? Ogni volta che è stato chiamato al capezzale in particolare del Genoa ha portato risultati, in questo calcio che è tutta apparenza paga l'immagine, sembra sempre arrabbiato, non buca lo schermo, non affabula, parla solo attraverso sul campo e questo nel calcio di oggi non paga, ed è buffo se poi guardi i risultati. E' un calcio all'italiana, non appariscente, ma che funziona. Tanti applausi a lui".
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di Radio Sportiva e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.radiosportiva.com). Durante la registrazione all'utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l'art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA' DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti etc.

DIRITTI DELL'INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l'utente ha il diritto di ottenere:
- l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l'interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l'indicazione dell'origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA' DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento in termini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l'adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (redazione@radiosportiva.com). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l'identificazione dell'interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l'adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it).

Titolare del trattamento di dati personali è Radio Sportiva, Priverno S.a.s., Via G. Da Verrazzano 16, 56038 Ponsacco (PI), Tel. 0587 2861 - e-mail: redazione@radiosportiva.com
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio