"La Lazio ha esaurito i bonus o non è all´altezza delle grandi?"

06-10-2018 10:55 -

Durante il dialogo con gli ascoltatori nel Microfono Aperto, Bruno Longhi ha risposto alle domande in diretta. Ecco alcuni estratti principali del suo intervento:

Sulla situazione di Cristiano Ronaldo: "Pensare che ci sia la longa manus dietro l´espulsione e le accuse per CR7 mi sembra impossibile. Non penso che Florentino Perez possa arrivare a fare in modo di riaprire un processo, stiamo esagerando".

Sulle romane: "La Roma doveva pagare lo scotto a centrocampo e sugli esterni ed è un po´ altalenante. Ha tentennato con il 4-3-3 mentre sta andando meglio con il 4-2-3-1. Gli attaccanti hanno segnato meno perché arrivano pochissimi palloni. La Lazio mi sorprende: ha iniziato con due sconfitte, poi con cinque vittorie e altri due pesanti K.O.. Ha esaurito i bonus o al cospetto di squadre forti non è più all´altezza come la scorsa stagione? Propendo per la seconda".

Sulla lotta retrocessione: "Su Chievo e Frosinone sono quasi sicuro dell´addio alla Serie A. Le vedo in difficoltà e sono le meno attrezzate. Ce ne sono però tante altre che lotteranno per evitare il terzo posto".

Su Kean: "Avrà poche possibilità di giocare. Anche nel caso in cui la società facesse man bassa di punti la Juventus gioca sempre per vincere e difficilmente avrà molto spazio. Magari potrà andare ancora in prestito".

Sulla speranza Champions della Fiorentina: "Si può, gioca bene e si fa apprezzare però è una squadra che può approfittare di errori delle altre. Le serve la giusta continuità e non è sempre facile".