"Mancini in stato confusionale, sta cambiando troppo"

08-10-2018 15:30 -

Una chiacchierata a tuttotondo quella con Roberto Boninsegna, intervenuto durante la Diretta Sportiva, che ha toccato i temi del campionato e della Nazionale:

Sul rigore di Antenucci: "Li sbaglia chi li tira, specie se la gara è in bilico. Quando vai sul dischetto del rigore è sempre una grande responsabilità. Rigore infallibile? Non esiste, li hanno sbagliati anche i grandi campioni. I portieri sanno chi tira i rigori e come li tira, ora ancor più di prima".

Sul campionato: "Merita i complimenti la Juventus, che secondo me vincerebbe questa Serie A anche con le riserve. Mi auguro che non sia già concluso perché il Napoli e le altre provano a tenere il passo ma il vantaggio è già ampio dopo poche giornate"

Su chi è meglio fra Higuain o Icardi: "Questi attaccanti sono sempre condizionati dalla squadra, perché devono sfruttare i palloni che gli giocano. Stanno crescendo e possono davvero mostrare cose importanti nel resto della stagione".

Sulla Nazionale: "Credo che Mancini sia ancora in uno stato confusionale ma sta cambiando troppo. Le amichevoli vanno comunque vinte perché c´è una classifica mondiale da rispettare. Penso che stia valutando varie cose: c´è tempo per avere una formazione base ma bisogna farlo in fretta. Insigne? In Nazionale ha giocato poco, ma ora è in un momento splendido e il gol di ieri lo ha dimostrato".