"Inter da 7+, ma il gap con la Juve è incolmabile"

12-10-2018 13:07 -

Intervenuto al Bar Sport di Radio Sportiva, il comico Enrico Bertolino ha parlato del momento della sua Inter. Ecco i passaggi principali:

Sull´inizio di stagione: "Io do sempre un 7+, voto del classico ´vivace ma non si applica´. C´è un divario rispetto alle prime due là davanti ed è molto difficile colmarlo. Sono contento di come la squadra sta reagendo a un inizio non folgorante".

Sulla squadra attuale: "Se uno resta a pensare al Triplete non si rende conto che non potrà essere uguale lo scenario di oggi. Si correva diversamente, era un altro tipo di calcio, ci sono ancora amnesie e difficoltà evidenti. Lo stesso Icardi, finché il gioco non gli permette di essere al centro della squadra, fatica. Magari potrebbe essere sperimentato Lautaro in sua compagnia. Ci manca anche una figura forte a centrocampo".

Su Handanovic: "Secondo me è un portiere cui dovremmo costruire un piccolo monumento. Qualche volta ha fatto qualche errore, ma bisogna sottolineare quanto fosse stato decisivo in altre situazioni. Me lo tengo stretto anche in ottica futura perché il portiere è un ruolo molto delicato".