"Barella? Un predestinato. Ma può ancora migliorare: ecco dove"

13-10-2018 10:26 -

Massimo Rastelli, allenatore, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva durante Buongiorno Sportiva: "Nazionale? I talenti ci sono, manca il campione. È una squadra con tanti giovani che devono fare esperienza internazionale. Sono sicuro che sarà protagonista a Euro 2020. Barella non mi ha stupito, ha grande personalità e ha sempre dimostrato le sue qualità. Predestinato? Sì, è molto umile e non si sente arrivato. Nicolò un giocatore completo, mi piace quando si inserisce senza palla. Il prossimo step di crescita è essere determinante negli ultimi 20 metri. Attacco Insigne-Bernardeschi-Chiesa? Sono i tre attaccanti nella condizione migliore ed è giusto sfruttarne il momento. Non dando punti di riferimento creano pericoli alle difese avversarie".