"Da dopo il disastro di Genova, non riesco più a gufare la Samp"

17-10-2018 13:08 -

Il comico Luca Bizzarri è intervenuto nel "Bar Sport" parlando del suo amato Genoa: "Da dopo il disastro di Genova, non riesco più ad essere antisampdoriano come prima. Voglio bene anche a loro e non riesco più a gufarli. Ballardini? Ad essere genoani siamo abituati anche a cose peggiori. Era comunque nell'aria. Piatek? Se ne parla già al passato. Non facciamo a tempo a goderci un bel giocatore che già è andato via. E' un peccato non riuscire a trattenere i campioni. Perin? Un grande atleta, ha dato tanto al Genoa. E' stato un bel rapporto affettivo che credo andrà avanti. Ricordo che, quando vendemmo Briaschi alla Juve, il giorno delle visite mediche speravo non andassero bene perché era un patrimonio della mia squadra. Ronaldo? Una bella cosa per l'Italia averlo in campionato. Mai avrei pensato di ritrovarmelo contro. Speriamo in una sua giornata no. Juve ammazzacampionato? Viste le prime partite non c'è storia. Ma penso che quando gli impegni si intensificheranno, verrano fuori anche i problemi. C'è la piccola speranza che qualcuno possa contendere il titolo. Tra tutti penso al Napoli, che ha una sua identità".