"Non vediamo l'ora di giocare contro la Cina. Fenomeno Zhu? Noi abbiamo Egonu"

18-10-2018 13:59 -

Ofelia Malinov, palleggiatrice della Nazionale di volley impegnata nei Mondiali in Giappone, ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva: “Stiamo bene e siamo ansiose di giocare questa semifinale, l'abbiamo sognata e aspettata da tanto. Non vediamo l'ora di giocare. La Cina è una grande squadra, sono le campionesse olimpiche, le abbiamo sempre affrontate in maniera positiva senza pensare chi avevamo davanti. Siamo cresciute in questo percorso, ora le incontriamo con una consapevolezza maggiore e con tanta voglia di arrivare in finale.

Sconfitta con la Serbia? Deve essere indolore, dobbiamo pensare alla semifinale. La gara che abbiamo giocato contro il Giappone ci ha dato una carica emotiva incredibile. Con le nipponiche è stata una partita intensa sotto tutti i punti di vista, la più difficile perché potevamo perdere tutto quello per cui avevamo lavorato, c'è stato un attimo di turbamento che abbiamo superato e ne siamo venute fuori.

Il mio ruolo è decisivo? Lo vivo con tranquillità, sono contenta di ricoprirlo. Tutte quante stiamo giocando un mondiale bellissimo, ci aiutiamo l'una con l'altra, ci fa uscire dai momenti di difficoltà. Abbiamo una carica grandissima e questo ci fa superare tutte le bellissime cose. Come si limita la Zhu? Bisogna cercare di fermarla e di limitarla, se fa qualche colpo straordinario non dobbiamo fermarci ma andare avanti. E comunque noi abbiamo Paola Egonu”.