"Olimpia Milano ok in Europa, ma niente giudizi affrettati"

20-10-2018 11:43 -

Marco Crespi, coach della Nazionale femminile di basket, è intervenuto ai nostri microfoni a commento del successo in Eurolega di Milano, che ha battuto l'Olympiakos ad Atene. Con lui abbiamo parlato anche del campionato.

Sul successo europeo: "Quello dell'Olympiakos è un campo brutto e in cui è difficile giocare. Credo che Milano abbia fatto investimenti importanti per essere nelle prime 8 d'Europa e vincere di 20 punti in trasferta ad Atene è un risultato autorevole. Attenzione però: è presto per dare giudizi e tre partite non sono un indizio concreto. Il roster è certamente importante, con giocatori protagonisti già in altre squadre di Eurolega. C'è tutto per trovare i play-off europei".

Sul campionato: “Credo che in Italia si diano troppi giudizi affrettati. Milano è senza dubbio favorita, mai come quest'anno c'è un divario ampio così. Dare etichette anticipate è un pensiero tutto calcistico”.

Sulla Nazionale femminile: “Siamo reduci da un trionfo con la Under 16 campione d'Europa e già 8 anni fa era successo con l'Under 18. Quel che è certo è che esiste qualità a livello giovanile e bisogna aumentare la base mostrando alle ragazze che esistono motivazioni speciali per intraprendere questo percorso”.