"Si diceva che il Milan avesse più qualità dell'Inter, ma io non l'ho vista..."

22-10-2018 15:48 -

Tiziano Crudeli, giornalista-tifoso del Milan, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare la bruciante sconfitta dei rossoneri nel derby. "Sul gol di Icardi, l'errore madornale è di Donnarumma, ma c'è pure uno sbaglio difensivo complessivo. Non è concepibile subire un gol così: proprio perché Icardi è Icardi, andava curato con maggior attenzione. In ogni caso, la sconfitta è meritata, perché l'Inter ha giocato meglio. Poi, però, non si possono rilasciare interviste cercando giustificazioni: in 90' il Milan ha fatto un tiro nello specchio. Non c'è gioco: si diceva che il Milan avesse più qualità dell'Inter, ma io non l'ho vista. Il Milan ha curato soprattutto la fase difensiva, perché anche Gattuso si è reso conto che finiamo sempre per concedere qualcosa all'avversario. Tatticamente i rossoneri hanno fatto una discreta partita, ma non sono mai usciti da quella fase difensiva. Il Milan ha Higuain, uno dei migliori centravanti d'Europa e del Mondo, e non è mai riuscito a servirlo adeguatamente. E su questo Gattuso va criticato. Questa sconfitta è una batosta difficile da digerire, perché era un test importantissimo: se il Milan avesse vinto, avrebbe fatto un salto di qualità. Poi qualcuno mi deve spiegare perché Allegri riesce sempre a variare tatticamente la propria squadra durante le gare, mentre il Milan insiste con il 4-3-3 pur avendo giocatori, come Calhanoglu, in condizioni non ottimali..."