"Il fatto che la Juventus mostri una maggiore fragilità difensiva è un fatto nuovo..."

09-11-2018 13:19 -

Giorgio Ciaschini, storico vice di Carlo Ancelotti, è intervenuto in diretta a Sportiva per parlare delle prime quattro giornate di Champions League. "Ci sono molti più giocatori giovani italiani di prospettiva e una mentalità diversa, legata più alla vittoria che al mantenimento del risultato. Il Napoli è molto legato al bel gioco e alla personalità che ha dimostrato nelle partite, quindi ha il destino nelle sue mani. Do per scontato la vittoria in casa della Stella Rossa, quindi pareggiando a Liverpool avrebbe la qualificazione in tasca. L'Inter sta esprimendo al meglio le sue potenzialità, compreso Icardi, che può fare molto di più se inizierà a partecipare al gioco collettivo. Per la Roma è solo per una questione di mentalità, evidentemente ancora fatica ad avere continuità, quindi in Champions League, dove ci sono scontri diretti e l'importanza del risultato è più immediata, i giocatori hanno un rendimento migliore. Il fatto che la Juventus mostri una maggiore fragilità difensiva è un fatto nuovo: a volte, anche individualmente, le manca qualcosa, ma queste battute d'arresto faranno comprendere che anche le squadre molto forti come lei non possono prescindere da una concentrazione massimale durante i 90 minuti".