"Se avessi fatto io l'uscita di Radu a San Siro, mi avrebbero ucciso in campo!"

09-11-2018 16:00 -

Francesco Baccini, cantante tifoso del Genoa, è intervenuto a Sportiva per parlare della situazione della squadra rossoblù.

SULLA CONTESTAZIONE A PREZIOSI: "Il rapporto tra Preziosi e i tifosi non c'è mai stato fin dall'inizio, nonostante i risultati. In questi ultimi 15 anni il Genoa ha avuto giocatori pazzeschi: Milito, Thiago Motta, Palacio, Di Vaio, Pavoletti, Perin, Izzo… Se fossero rimasti avremmo vinto lo scudetto!"

SU PIATEK: "Magari andrà via anche prima di fine stagione. Ormai siamo abituati a non far più conto di certe cose. Io a volte spero che alcuni giocatori non giochino abbastanza bene così rimangono. Perin è rimasto solo perché non riuscivamo a venderlo: quest'anno che non c'è lui, ce ne accorgiamo. Se avessi fatto io l'uscita di Radu a San Siro, mi avrebbero ucciso in campo!"

SU JURIC: "Siamo rimasti tutti esterrefatti, perché è follia pura mandare via un allenatore che fa 12 punti e ha il capocannoniere del campionato… Piatek da quando è arrivato Juric non ha più visto un pallone, prima gliene davano tre a partita. Mi chiedo cosa ci sia dietro questo disegno perché Juric ha tutto il pubblico contro. La sua squadra gioca malissimo e non fa nemmeno punti!"