"Purtroppo la Juve è favorita: spero in un colpo del Milan"

09-11-2018 16:36 -

Cristian Zaccardo, ex difensore Campione del Mondo nel 2006, è intervenuto a Sportiva per presentare Milan-Juventus di domenica.

SULLA GARA: “Inutile dire che purtroppo la favorita è la Juve. Il Milan è incerottato e stanco dopo la partita di ieri. Sulla carta la squadra di Allegri è favorita, ma nel calcio non si sa mai: speriamo in un colpo del Milan. Arrivati a questo punto, i rossoneri hanno una classifica molto buona e ci potrebbe stare fare un passo falso con la Juventus”.

SULLE TRE VITTORIE CONSECUTIVE DEL MILAN: “Penso che siano state vitali per Gattuso e per l'ambiente, ma ancora non basta: per arrivare quarti bisogna avere continuità. Certo, dopo la Juve, recuperando gli infortunati e restando sul pezzo, il Milan può lottare per il quarto posto”.

SU IBRAHIMOVIC: “E' un grandissimo giocatore, conosce l'ambiente, è un trascinatore, è un leader, quindi farebbe solo del bene. Certo, con Higuain e Cutrone, per Gattuso la gestione non sarebbe facile. Se tornasse, vorrebbe dire che il Milan sta tornando competitivo”.

SU CUTRONE: “Penso che è stata la vera rivelazione del Milan nell'ultimo anno. Ha fame e cattiveria agonistica e ricorda Inzaghi per questa voglia di fare gol. È bellissimo vederlo per la sua grinta e la sua fame di giocare a calcio”.

SULLA JUVENTUS: “Se vince o perde è indifferente, giocano sempre per vincere. È difficile, quasi impossibile, che possano perdere due partite di fila”.