"Pioli dovrebbe fare come Ancelotti: accentrare Chiesa e affiancarlo a Simeone"

09-11-2018 17:00 -

Alberto Di Chiara, ex giocatore di Fiorentina e Roma, è intervenuto in diretta a Sportiva per presentare le gare delle sue ex squadre nel prossimo turno di campionato.

SULLA FIORENTINA: “Manca nel reparto offensivo e il centrocampo, se va in difficoltà fisiche, non riesce ad essere propositivo. Pioli deve trovare una soluzione per sbloccare l'attacco, perché se questo non avviene, rimane nel limbo di una classifica che non è né carne né pesce. Simeone senza dubbio è il capo espiatorio di una situazione che deve migliorare sotto tutti i punti di vista. Credo che Pioli non abbia molte soluzioni, perché non ha in panchina alternative a Simeone e non è molto propenso a provare i giovani. Se non prende in considerazione Vlahovic è perché non lo considera ancora pronto. Potrebbe provare ad affiancare Chiesa a Simeone, come ha fatto Ancelotti con Insigne, per vedere se l'argentino ne può trarre giovamento".

SU PJACA: "Era l'elemento che avrebbe dovuto dare qualcosa in più per risolvere i problemi offensivi, ma, al momento, non c'è fisicamente e mentalmente. E' il giocatore che servirebbe a una Fiorentina che, a parte Chiesa, dalla metà campo in su non ha qualità".

SULLA ROMA: "E' una situazione abbastanza paradossale che vada male in campionato e bene in Champions, ma è tutta una questione mentale. Non fare un risultato pieno contro la Samp significherebbe perdere quasi il treno per il quarto posto".