"La Juventus è sparagnina: è molto pratica, ma non fa un gioco che entusiasma"

10-11-2018 10:18 -

L'ex attaccante di Milan e Juventus, Pietro Paolo Virdis, è intervenuto in diretta a Sportiva per presentare la gara tra rossoneri e bianconeri di domani sera.

SULLA GARA: "Vediamo che formazione riesce a mettere in campo Gattuso: già la partita era ostica di suo, affrontarla in queste condizioni sarà molto complicato. Certo, ora Suso è stato responsabilizzato, gioca un po' più vicino alla porta e sfrutta molto bene il suo tiro. La Juventus, invece, è abbastanza sparagnina, è molto pratica, ma non fa un gioco che entusiasma".

SULLO SCAMBIO BONUCCI-HIGUAIN: "Tutte e due le squadre avevano bisogno nei rispettivi ruoli. Il Milan aveva necessità di un centravanti di nome e di caratura e Higuain non sta deludendo, Bonucci si è reinserito bene nella Juve, imposta molto bene da dietro, magari, come ha dimostrato nel Milan, nella fase difensiva non è precisissimo".

SULLA JUVENTUS IN CHAMPIONS: "Con l'acquisto di Ronaldo, che inizialmente qualcuno aveva detto che era una scarpa vecchia, ma sta dimostrando il suo valore, si è rafforzata. Il Real Madrid, invece, è indebolito. Credo che l'avversaria principale sia il Barcellona, con qualche sorpresa dall'Inghilterra

SUL QUARTO POSTO DEL MILAN: "A gennaio dovrebbe fare degli acquisti per ambire a questo quarto posto".