"Milan-Juve, per i rossoneri sarà un'impresa vincere. Bonucci fuori? Non condivido"

10-11-2018 23:21 -

Alcuni concetti espressi da Gianfranco Teotino nel Microfono Aperto di Radio Sportiva:

"Genoa-Napoli? Il Genoa ha speso tantissimo nel primo tempo, era inevitabile che abbassando i ritmi finisse preda del Napoli. La coppia Mertens-Insigne è quella che rende meglio, ma cercherei di recuperare anche Milik, ancora condizionato dal doppio infortunio"

Milan-Juve? I rossoneri ci arrivano con molte defezioni e dopo una partita impegnativa contro il Betis, sarebbe un'impresa vincere. Bonucci fuori contro il Milan? Non mi piace né che venga insultato un giocatore, né che un allenatore lo tenga fuori per questo motivo. Magari Allegri vuole cogliere la palla al balzo per dare minuti a Benatia.

Possibilità di scudetto sono 100 Juventus e 0 le altre. Se i bianconeri si dovessero buttare via sarebbe 50 Napoli e 50 Inter. Belotti? Sopravvalutato due anni fa e sottovalutato adesso. Non valeva 100 milioni prima, ma ha mezzi fisici importanti e in Nazionale tra lui e Pavoletti sceglierei sempre il Gallo. Szczesny ha qualcosa in più di Perin; mi ha stupito la scelta dell'ex Genoa di andare a fare la riserva alla Juventus invece di essere titolare in un'altra squadra. L'Atalanta è andata in crisi dopo l'eliminazione dall'Europa League, ora mi pare si sia nettamente ripresa e può provare a mettere in difficoltà l'Inter".