"Ibra al Milan? Non è più un giocatore da Serie A"

15-11-2018 12:00 -

Durante il "Processo di Sportiva" è intervenuto ai nostri microfoni il procuratore Dario Canovi, facendo il punto sui possibili colpi di mercato: "Ibra al Milan? Non è più un giocatore da Serie A. Ha giocato nel campionato americano facendo bella figura, ma in Italia è un pò diverso e più difficile. E poi il tempo passa per tutti. Cancelo e Rafinha? Non ho capito perché non li hanno tenuti. Forse per problemi economici. Pogba alla Juve? Non credo ad un ritorno. Pavoletti? Se il Cagliari lo da via rischia tanto. Non credo che verrà ceduto adesso, sta facendo benissimo ed è arrivato anche in Nazionale. A gennaio i giocatori importanti difficilmente si muovono. Fossi un grande club andrei a cercare Schick, perché è un giocatore di grandi qualità ma con poche possibilità di giocare nella Roma. Barella e Tonali? In questo momento hanno un valore importante, ma può diventare ancor maggiore tra pochi mesi. Per me chi li prende adesso fa un grande affare".