"Nazionale, si vede la mano di Mancini. Il percorso sta andando avanti"

18-11-2018 20:11 -

Così il direttore di Radio Sportiva Michele Plastino in Siamo Tutti Ct: "Vedo la mano di Mancini sulla Nazionale e un percorso che è proseguito anche in Italia-Portogallo. Finché non arriva il gol gli assenti hanno sempre ragione. Prima si voleva Immobile titolare, ora Pavoletti. C'è un percorso di gioco, prima o poi arriverà anche il centravanti. Destro potenzialmente era molto forte, poi si è perso. Fino all'anno scorso ci ho creduto. Ritengo Donnarumma un portiere di altissima potenzialità, che può arrivare ai livelli di Buffon, ma Gigi alla sua età era più maturo. Del centrocampo della Nazionale mi piace che tutti potrebbero essere playmaker, anche se l'unico indispensabile è Jorginho".