"Ibra al Milan? Subito, andrei a Los Angeles a prenderlo in taxi..."

21-11-2018 10:16 -

L'ex attaccante del Milan e della Nazionale, Pierino Prati, è intervenuto a Sportiva per commentare la gara degli azzurri contro gli Usa e non solo.

SUL PROBLEMA DEL GOL PER LA NAZIONALE: "Adesso i giocatori hanno un po' paura e dovranno avere grande personalità. Questo discorso del gol è soprattutto a livello mentale, perché i giocatori hanno le qualità per segnare. L'Italia sta creando un buon gioco, ha occasioni per fare gol, ma i giocatori devono essere solo più tranquilli e i gol arriveranno. La maglia azzurra pesa, bisogna avere un carattere molto forte perché in quel momento si gioca per tutti gli italiani".

SUL LAVORO DI MANCINI: "Bisogna stare attenti solo a non cambiare troppo. Il c.t. adesso sta cercando di entrare nella testa dei giocatori e di spiegare bene loro cosa devono fare. Tra qualche partita, troverà le soluzioni giuste".

SUI GIOVANI AZZURRI: "Mancini crede che abbiano buone qualità a fa bene a lanciarli, anche se nelle prime partite sono un po' in difficoltà".

SU IBRAHIMOVIC AL MILAN: "Subito, andrei a prenderlo a Los Angeles col taxi... E' vero, ha 37 anni, ma ha grande fisicità, ha subito pochi infortuni gravi, è forte caratterialmente e mentalmente e fa migliorare quelli che gli giocano vicino".