"Obiettivo vicino ma ancora da conquistare"

30-11-2018 17:45 -

Ieri l'Italia del basket ha fatto un passo quasi decisivo per la qualificazione ai prossimi mondiali battendo la Lituania. A Radio Sportiva ne abbiamo parlato con l'ex giocatore e commentatore di Sky Sport Davide Pessina

"La vittoria di ieri dà una soddisfazione doppia, perchè manchiamo da troppo tempo dai mondiali e perché la Lituania era la nostra bestia nera: è stata una vittoria meritata e questa è stata la cosa più confortante. Ci sono tante squadre di provincia, come Brescia, che danno giocatori alla nazionale, e quindi l'atmosfera del PalaLeonessa ha aiutato tanto: ora c'è da fare l'ultimo passo, speriamo prioma possibile. La Polonia è una buona squadra, è terza con concrete possibilità di andare ai mondiali: ha buoni esterni, è una squadra atletica e dipenderà da come interpreteremo la partita. Ci basta vincere una delle prosisme tre ma è meglio farlo il prima possibile: l'obiettivo è lì vicino ma è ancora da conquistare. La forza del nostro gruppo è che a turno tutti i giocatori danno il loro contributo, e questo è un aspetto molto positivo. L'Olimpia Milano? Lo Zalgiris non è fra le favorite ma va sempre bene e vincere lì è complicato: la stagione di Eurolega è lunga e quindi una sconfitta a Kaunas ci sta, ma rispetto agli anni scorsi è una Milano più quadrata che può finalmente ambire a qualificarsi per i play off “.