"Gazidis? La sua carriera dipende da questa sfida"

06-12-2018 12:14 -

Giuseppe La Scala, avvocato e vicepresidente dei piccoli azionisti del Milan, è intervenuto nel "Processo" per parlare della squadra rossonera: "Gazidis? Avverte la responsabilità di questo ruolo ed è un portatore di un progetto forte. Non è più giovanissimo ma questo è un passaggio anche per lui straordinario. La sua carriera dipende anche dalla sfida di riportare il Milan ai vertici. E' molto carico ed ha manifestato curiosità e attenzione con quel messaggio in italiano, un segnale di voler parlare al più presto con la società e i tifosi. Ibra? Operazione nella logica di tornare al piu presto in Champions, perché alla società serve. Gazidis ieri ha incontrato i collaboratori della società ed ha detto che non possiamo accelerare i tempi, ma gli obiettivi saranno raggiunti nei tempi che ci vorranno. Ibra può essere messo in discussione da una strategia di medio periodo e causa dell'investimento da ammortizzare. E' di ieri l'annuncio di Geoffrey Moncada, il nuovo capo scout del Milan, che viene dal Monaco ed è un ottimo scopritore di talenti. Nell'ultimo bilancio ha stanziato 17 milioni per coprire l'eventuale sanzione dell'Uefa. E' un fenomeno afflittivo ma anche riabilitativo, se la società vuol tornare in equilibrio. Il Milan è un patrimonio del calcio mondiale e San Siro è la Scala del calcio".