"Marotta è il CR7 dei dirigenti"

13-12-2018 18:22 -

Per parlare di mercato, a Radio Sportiva è intervenuto un procuratore esperto come Claudio Anellucci.

"Sicuramente Marotta è un top player, è un dirigente di grandissimo livello, e la famiglia interista ha capito che bisogna muoversi non solo sui top player in campo, ma anche su quelli dietro la scrivania: oggi i grandi dirigenti hanno un valore che può avvicinarsi a quello di Cristiano Ronaldo in campo, e Marotta secondo me è il CR7 dei dirigenti. L'Inter ha fatto un passo avanti importante per primeggiare in Italia e in Europa, complimenti a loro. Non ci scordiamo il percorso di crescita della Juventus, che dalla serie B è rinata fino ad arrivare dove la vediamo adesso: il merito è della famiglia Agnelli anche perchè ha scelto questi dirigenti, dando una linea di lavoro vincente. Il Psg è una società nuova, la loro volontà è quella di primeggiare in Europa e credo che quest'anno, avendo anche cambiato allenatore, possano ambire a provare ad andare fino in fondo, perchè comunque non è mai facile vincere e non sempre vince chi lo merita di più o chi è più forte. A me sta molto simpatico Cristiano Ronaldo, sono contento che abbia sposato il progetto della Juventus perchè sta dando una mano al calcio italiano, e credo che farà la differenza perchè è uno di quei calciatori che sposta".