"Marotta dovrà essere una guida e far capire a tutti chi comanda"

15-12-2018 18:22 -

Maurizio Biscardi, durante Inter-Udinese, ha detto la sua sul momento dei nerazzurri e sul futuro di Spalletti:

Sull'esclusione di Perisic: "Non so se Keita può sovvertire le gerarchie, credo che alla fine Spalletti resterà della propria idea. Secondo me comincia ad avvertire una pressione non solo dalla società ma anche dai risultati
".

Su Spalletti: "Non è in discussione quest'anno, anche perché allontanarlo non cambierebbe le cose. Però secondo me gli è stato chiesto di cambiare qualcosa. Forse nell'ambiente a dicembre c'è qualcosa che distrae".

Sulla sostituzione di Politano:"Non sono stato così d'accordo, dire che era stanco mi sembrava più una giustificazione che altro".

Su Marotta: "Deve dare all'Inter la sensazione di una guida, che segua tutto e che dà valutazioni. Nello stesso tempo deve avere la grande capacità dirigenziale di mantenere i rapporti extra-sportivi".

Su Lasagna: "La sua scelta è un riflesso dello stato di forma o della mente dell'allenatore, anche se Nicola non ha tutta questa possibilità negli uomini da schierare".