"La squalifica a Suso? Fossi il legale del Milan ci sarebbe da divertirsi"

31-12-2018 11:10 -

Così Michele Plastino al 'Microfono Aperto': "Il bilancio di questo 2018? Le imprese delle ragazze del volley sono stato il momento più bello dell'anno. Il momento peggiore invece sono stati i cori, ma forse qualcosa è cambiato, potremmo non sentirli più. I cori sono un tipo di sottocultura all'origine dell'involuzione nel rapporto tifo-calcio. E' un qualcosa che hai dentro e che non nasce dalle persone civili. Koulibaly? E' un fatto importantissimo perché ha spaccato un muro di ipocrisia e omertà. Così almeno mi auguro. Come dicevo, la colpa è anche della nostra civiltà, facendo passare tutto ciò come fosse goliardia. Ordine pubblico? Qualcosa non funziona a livello di intelligence, ci vuole un lavoro di studio per i social, quando ci sono determinati appuntamenti etc. Purtroppo siamo un po' indietro, come in Inghilterra 30 anni fa. Giampaolo? Una delle persone più trasparenti di questo calcio. A Brescia si dimise, rinunciando allo stipendio, cosa che oggi accade sempre meno. Juve? Spesso abbiamo detto che è forte ma che non pratica un calcio spettacolare. Ma questo elemento è tipico delle squadre forti. Tranne rari casi, come è stato il Barcellona, una squadra forte difficilmente gioca anche un calcio spettacolare. Squalifica a Suso? E' a tempo e va scontata anche in altre manifestazioni, compresa la Supercoppa, ma se fossi il legale del Milan vorrei divertirmi. Non ci può essere un'eccezione per un evento finale di manifestazioni precedenti (Campionato e Coppa Italia)? Se la decisione del giudice è una giornata, è una regola che va contro il principio delle regole. Calciomercato? All'80% pura fantasia, al 20% realtà. Rendere pubbliche le conversazioni degli arbitri al Var? Non sopporto tutto ciò che è invasione di privacy in uno spettacolo pubblico. L'idea di condizionare le persone a parlare mi fa male. Nel caso ci fosse malafede esistono i codici. Alla fine si arriverà alla conferenza stampa degli arbitri a fine partita".