"Attraverso lo sport, i paesi arabi fanno operazioni di 'cosmesi'"

03-01-2019 12:21 -

Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, così al 'Processo di Sportiva' : "Alcuni paesi come Emirati, Qatar etc. attraverso lo sport fanno operazioni di 'cosmesi' e questo è un problema. La finale di Supercoppa è una questione italiana e giocarla in Arabia, dove c'è un quadro tremendo di violazione di diritti umani è, dal punto di vista etico, una decisione completamente inopportuna. In Italia ci vorrebbe uno scatto di dignità, di amor proprio, ma tutto questo andrebbe fatto prima, a 15 giorni dall'evento, con i calciatori italiani che si fanno portavoce di preoccupazione sui diritti umani. A completamento dell'imbarazzo, la finale di Supercoppa si svolgerà a Gedda, che è la città dove il 9 gennaio 2015 un blogger venne frustato in pubblico, colpevole di aver pubblicato un blog. Ci si può anche essere svegliati tardi, ma mi auguro che questo movimento di società civile che protesta e chiede conto alla Lega di certe sue decisioni, possa dare ripensamenti in futuro".