"Addio Marotta? La Juventus non accetta qualcuno superiore alla società"

05-01-2019 17:21 -

Così Gianfranco Teotino nel Microfono Aperto di Radio Sportiva: "Credo che Higuain non abbia vissuto bene l'inizio di avventura al Milan, ma non che voglia tornare alla Juventus. Può solo migliorare, ma se il malumore dovesse impedirgli di rendere al massimo allora tanto vale valutare uno scambio.

Barella resterà al Cagliari a gennaio, non scommetterei sull'impossibilità di andare al Napoli in estate, anche se ci sono altre squadre interessate. Pjaca? Giocatore di categoria superiore, che però ancora non è riuscito a superare i postumi dell'infortunio. Se al Cagliari avesse la possibilità di giocare potrebbe dare una buona mano alla squadra.

Certamente i dirigenti della Juventus sono stati più bravi ad aumentare il fatturato rispetto a quelli delle rivali, dopo quando crei questo divario è più facile vincere. Addio Marotta-Juve? Credo che la società bianconera voglia sempre essere superiore a giocatori, allenatori e dirigenti, quando qualcuno prende il sopravvento non è più gradito. È capitato a Del Piero, a Conte e ora anche a Marotta".