"Kean, che autorità! E Bologna gli porta bene"

12-01-2019 23:42 -

Carlo Nesti, durante il microfono aperto di Radio Sportiva, ha risposto alle domande in diretta degli ascoltatori. Ecco le sue considerazioni:

Sull'attacco della Juve: "La defezione di Mandzukic non è di poco conto. Allegri non ha avuto il miglior Douglas Costa e ha rilanciato Dybala. Il Costa visto stasera parte sullo stesso piano degli altri".

Sui cori: "Siamo arrivati all' "Attenti al lupo", bisogna fare attenzione. Gli ultrà hanno idee chiare e trovano compattezza, mentre le forze politiche no
".

Su Sampdoria-Milan: "Il Milan ha giocato con una squadre che oggi gioca ad armi pari. Non mi aspettavo una grande prestazione dei rossoneri né che passassero il turno. Gli episodi hanno fatto la differenza: Reina e Cutrone sono stati determinanti
".

Su Kean: "Stasera è stato superlativo, ha autorità e sa difendere il pallone. Bologna gli porta bene. Spinazzola ha corso tanto e ho visto una facilità di movimento non semplice dopo un infortunio come il suo
".

Su Cutrone: "Ha caratteristiche che gli permettono di dare il meglio a gara in corso, così come Castillejo. Il giovane attaccante è brevilineo e sa essere molto efficace
".

Su Perin: "L'accordo è che avrebbe giocato in coppa. Dopo la sosta ci si è appellati alla pazienza dell'ex Genoa per non mandare in campo Szczesny senza minuti in una gara particolare con la Supercoppa".