"Per il Torino ci vorrebbero 11 psicologi, uno per ogni giocatore"

14-01-2019 13:10 -

Giuseppe Culicchia, scrittore e tifoso granata, è intervenuto al 'Bar Sport' per parlare del Torino: "Il 2019 inizia come da copione, negli ultimi anni ha fallito le prove di maturità, indipendentemente dai giocatori e dall'allenatore. Forse è un problema psicologico. Ci vorrebbe 11 psicologi, uno per ogni giocatore che scende in campo. Non abbiamo una mentalità vincente e le responsabilità sono anche della proprietà. Quando parliamo di un Torino con la mentalità vincente dobbiamo andare alla preistoria. Belotti? Molte volte gioca lontano dalla porta, diventa lui l'uomo che fa l'ultimo passaggio. Si spende tantissimo, aiuta la squadra, è quasi commovente per l'impegno, ma costretto a questo lavoro avrà meno occasioni per fare gol. Zaza? Per adesso è un acquisto sbagliato, fino ad ora non ha prodotto granché".