"Scambio Isco-Dybala? Ora una suggestione, ma non è una boutade..."

18-01-2019 15:27 -

Ciro Venerato è intervenuto in diretta a Sportiva per fare il punto sulle ultime trattative di mercato.

SU ZAPATA ALL'INTER: "Non mi risulta che l'Inter voglia vendere Icardi, né che stia definendo con l'Atalanta per Zapata. Mi arrivano segnali di graduale riavvicinamento di Icardi all'Inter, quindi alla fine si troverà una sintesi tra domanda e offerta".

SULL'INCONTRO TRA GENOA E JUVENTUS: "I dirigenti delle due squadre sono a colloquio per chiudere il cerchio sulla trattativa Sturaro-Romero. Oggi ci saranno passi avanti. Bisogna valutare i pro e contro dell'affare Sturaro, perché è reduce da un brutto infortunio, di fatto potrebbe essere disponibile solo all'inizio della prossima stagione, e il Genoa vuole cautelarsi con una sorta di assicurazione nel caso in cui il giocatore non rispondesse alle attese. Poi va definita l'operazione Romero: la Juventus ha messo le mani sul giocatore, ma vanno definiti la valutazione complessiva, i metodi di pagamento e se il prestito sarà di 6 mesi o 18 mesi. Sempre oggi si parlerà della situazione di Kean, che è legata al destino di Piatek. Allegri sarebbe contrario al prestito, ma è tutto molto aperto, vedremo".

SU UNO SCAMBIO ISCO-DYBALA: "Non è una boutade, al momento è solo una suggestione, potrebbe diventare qualcosa di concreto, ma è ancora molto presto".

SU PIATEK AL MILAN: "Mi sembra un'operazione ben definita e impostata, credo che Leonardo abbia spiegato a Gazidis la bontà dell'operazione economica, quindi non credo che Elliott bloccherà la cosa".

SU RAMSEY ALLA JUVENTUS A GENNAIO: "E' difficile, ma da qui a dire impossibile ce ne corre. L'Arsenal sta trattando Denis Suarez, ma la Juventus 20 milioni non li spenderà per un giocatore già suo. Se i Gunners chiedessero 8-10 milioni, a quel punto si potrebbe fare".