"Peccato per sconfitta Toro, quando recuperi da 0-2 non dovresti più perdere"

20-01-2019 12:49 -

Nel giorno del suo compleanno, a Radio Sportiva è intervenuto l'ex bandiera del Torino Giacomo Ferri.

"L'anno del secondo posto alle spalle del Verona è stato speciale, peccato perchè hanno vinto loro ma è stata una bella lotta. Quell'anno arrivò il grande Junior, ma c'erano anche tanti giocatori usciti dal settore giovanile e con Gigi Radice in panchina facemmo un gran campionato. Negli anni successivi abbiamo avuto delle difficoltà a livello societario e purtroppo a fine anni '80 arrivò la retrocessione. Quagliarella credo che sia stato il giocatore che ho avuto di più, ci siamo incontrati negli allievi regionali e poi siamo stati cinque anni insieme: lui faceva già cose straordinarie nel settore giovanile dove aveva tre marce in più rispetto agli altri, ma voglio ricordare anche Balzaretti, Pellissier, Sorrentino, Calaiò, Marchetti. Mi dispiace per l'uscita dalla Coppa Italia ma anche per la partita di ieri: nel momento in cui riesci a recuperare dallo 0-2 non dovresti più perdere. Peccato perchè quest'anno Cairo ha costruito una grande squadra e la sconfitta di ieri è pesante perchè non perdendo rimanevi attaccato al treno europeo".