"Una vittoria che apre alla grande l'anno del nostro centenario"

20-01-2019 13:06 -

All'indomani della vittoria per 5-0 contro la Giana Erminio, il presidente dell'Imolese Lorenzo Spagnoli esprime la sua gioia ai microfoni di Radio Sportiva

"Ieri era una partita particolare perchè era la prima del 2019, l'anno del nostro centenario, e quindi abbiamo coronato una giornata bella per tutta la città di Imola: la prima mezzora rimarrà nella mente di tutti perchè è stata esaltante. Venivamo da tanti pareggi, ma il nostro obiettivo principale è la salvezza quindi eravamo soddisfatti di come si era concluso il girone d'andata: ieri poi c'è stata una partita incredibile e siamo riusciti a portare a casa una vittoria veramente bella. Nei primi anni ho avuto difficoltà a calarmi nel mio ruolo di presidente perchè l'ottica è diversa rispetto a quando ero calciatore, ora sto cercando di diventare sempre più presidente a tutti gli effetti. Complimenti al direttore che in estate ha dovuto preparare due squadre, una pronta per la serie D e poi dal 3 agosto una per la serie C: è stata un'estate difficile ma anche stimolante e ci ha fatto crescere. Il sogno è riuscire a programmare e portare avanti un progetto tecnico chiaro che è quello di lavorare con i giovani e far riesplodere all'Imolese i talenti che si erano un po' persi".