"Napoli-Lazio, tanti errori arbitrali e l'anno scorso quarto posto derubato"

21-01-2019 13:16 -

Franco Capodaglio, voce storica del giornalismo biancoceleste, è intervenuto nel 'Bar Sport' per commentare la sconfitta di ieri a Napoli: "Putroppo la Lazio non riesce a fare risultato con le grandi squadre, forse perché ha un atteggiamento non da provinciale. Gioca a viso aperto, con pressing alto, ma con una squadra che palleggia come il Napoli ti vai a suicidare. E' una Lazio che vorrebbe crescere e lottare per la Champions, l'anno scorso se la meritava ma è stata derubata dai tanti errori arbitrali. E ora, come la Lazio si è rimessa in una certa posizione di classifica, si sono verificati ancora errori arbitrali. Ieri la Lazio non è stata solo a guardare, ma il Napoli ha preso 4 legni e c'èra sempre quella sensazione che poteva far male. Se ieri la Lazio fosse rimasta 11 contro 11, forse avrebbe avuto maggiori chance dopo un'ora di Napoli ad altissimi livelli. E lì purtroppo è uscito fuori Rocchi con delle decisioni inventate e questo ci ha definitivamente condannato. Rispetto al girone di andata stiamo facendo meglio, ma abbiamo bisogno di innesti. E' ora che questa società si decida a dare una mano a Inzaghi, che per esempio non ha esterni a destra e si trova in difficoltà dovendo scegliere sempre gli stessi giocatori. La campagna acquisti estiva al momento ci ha fatto vedere giocatori molto attesi ma che non hanno dato nulla a questa squadra. Inzaghi in questi 2 anni e mezzo ha fatto miracoli con la rosa a disposizione, che indubbiamente è di buona qualità per 12-13 giocatori, ma che ha bisogno di innesti importanti là dove le falde si vedono in modo evidente".