"Senza parole per il dramma di Manuel"

06-02-2019 17:59 -

In Passione Sportiva è intervenuto Stefano Morini, allenatore della Nazionale di nuoto, per parlare del caso dell'atleta Manuel Bortuzzo rimasto gravemente ferito in una sparatoria a Roma.
"Era ad Ostia da ottobre dopo aver insistito tanto per mettersi alla prova con noi. Un ragazzo educato, di buona famiglia, si è messo in gioco senza farsi spaventare da una strada che poreva essere irta di ostacoli. Ha investito su se stesso. Lo conosco da poco, non riusciva neppure a darmi del tu, anche se io insistevo che nello sport ci si dà del tu la sua educazione e timidezza era tale che non riusciva... Quello che è successo ci ha sconvolto, i suoi compagni non ci credono, un ragazzo di 19 anni... siamo basiti, senza parole.
La cosa che mi dà pensiero anche come padre è questo malessere che pervade la società. Io farò la mia parte nel mio piccolo per far diventare i ragazzi che vengono ad allenarsi da me degli uomini e delle persone per bene.
Il presidente Barelli, è a contatto con la famiglia ed il ragazzo dal giorno stesso del caso si è interessato: abbiamo ancora la speranza di poterci adoperare per dargli una nuova vita".