"Icardi in campo non ha sbagliato, forse bisognava togliere il microfono a Wanda"

14-02-2019 23:32 -

Sandro Sabatini, durante il microfono aperto con gli ascoltatori di Sportiva, ha risposto alle domande in diretta degli ascoltatori

Su Icardi: "Se la situazione non viene ricomposta ne risente lo stesso calciatore, che si deprezza. Il gesto è stato eclatante ed è piaciuto ai tifosi ma penso che ne vedremo ancora delle belle
. Le grane scoppiano in tutte le società, ma in quelle squadre che vincono spesso si risolvono più facilmente. Su Icardi si è arrivati a un punto esasperante, forse andava aggiustato qualcosa prima. Questa è la prima volta che una moglie fa togliere una fascia da capitano".

Sull'Udinese: "In questo momento non è messa molto bene, ma resterà in Serie A, ma credo che dall'anno prossimo non debba più scherzare col fuoco".

Su Icardi alla Juve: "Si poteva fare lo scorso anno, lo hanno confermato vari protagonisti. Secondo me a oggi non c'è posto per lui in bianconero, perché sarebbe il sostituto di Mandzukic".

Su Spalletti: "Forse si è un po' offeso quando gli è stato rinfacciato di non far giocare insieme Lautaro e Icardi. Il tecnico non dovrebbe offendersi, perché nelle rotazioni tattiche ci potrebbe essere anche la possibilità di vederli insieme".

Sulla Champions: "Atletico-Juventus sarà gara equilibrata, peccato che si giochi già agli ottavi. Per me è 51%-49% per i bianconeri, ce la possono fare".

Su Handanovic: "Valutando la carriera ci sta che sia lui il capitano, ma Icardi finora è stato un ottimo interprete. Ma in campo non ha sbagliato niente, se mai bisognava togliere il microfono a Wanda".

Su Sanabria: "Mi piaceva già molto da giovane, ora mi piace di più. Se mantiene la giusta personalità potrà fare grandi cose".

Su Mandzukic: "Ha un carattere un po' particolare, ma è uno di quei giocatori che se sono dalla tua parte è tanta roba ed è un giocatore imprescindibile".

Su Wanda: "Non sono certo che un altro procuratore si sarebbe comportato diversamente. Nella sostanza avrebbe ascoltato l'offerta della Juve e avrebbe chiesto il rinnovo. Il fatto che compaia spesso in TV o sui social crea dei problemi".