"A Pozzecco ho detto che ha più 'fortuna' che giudizio"

16-02-2019 11:17 -

L'ex cestista e commentatore di Rai Sport, Alessandro De Pol, è intervenuto in diretta a Sportiva per commentare i sorprendenti risultati delle Final Eight di Coppa Italia di basket.

SU VENEZIA-SASSARI: "Questa è la bellezza del basket, che non decreta mai il vincitore fino all'ultimo secondo. È stata una gara incredibile, in cui Venezia giocava benissimo e sembrava in controllo, poi sul 72-52 tutto è cambiato. Il time out chiamato da Pozzecco ha rimesso energia nuova sul parquet, Sassari ha preso fiducia e morale e Venezia non è più riuscita a porre un limite. Con Pozzecco giochiamo contro da quando abbiamo sei anni, abbiamo un rapporto molto forte, gli ho detto che ha più fortuna che giudizio. So la passione che ha e quanto non sia facile arrivare dopo un coach come Esposito".

SULLE ALTRE SORPRESE: "Nessuno ha indovinato un pronostico. Brindisi è una squadra molto interessante e sta viaggiando sulle ali dell'entusiasmo. Bologna ha giocato una gara solidissima contro la favorita Milano, mentre Cremona può contare su Sacchetti, che in queste finali riserva sempre sorprese. Le prime due del campionato fuori? Il passato non conta, semplicemente Bologna ha avuto più voglia e grinta rispetto a Milano, mentre Venezia si sentiva già sicura della vittoria ed è il peggior errore che puoi fare".